mercoledì 24 luglio 2019
Logo Identità Insorgenti

Frattamaggiore. Scoppia caso di meningite, coinvolto un ragazzo di 16 anni

News | 10 Gennaio 2019

Non si placa l’incubo meningite, che ieri ha portato al ricovero di un giovane ragazzo di 16 anni di Crispano.  Dopo la morte, avvenuta alcuni giorni fa del chirurgo Vincenzo Di Stazio, deceduto a causa di una meningite fulminante, e dopo l’evento sospetto verificatosi al pronto soccorso dell’Ospedale del Mare di Napoli, creando panico e un fuggifuggi generale, l’incubo meningite non si ferma e così è scattato un nuovo preoccupante allarme per un ragazzo di 16 anni, il quale si è presentato al pronto soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore, comune a nord di Napoli.

Nel nosocomio di Frattamaggiore, dove sono stati attivati immediatamente gli accorgimenti previsti dal protocollo,  l’intero reparto, incluso lo staff medico venuto a contatto con il giovane, è stato sottoposto a profilassi ed è stato “isolato” per impedire l’eventuale contagio.

Il 16 enne originario di Crispano è stato trasportato con urgenza all’Ospedale Domenico Cotugno , dove gli operatori sanitari stanno effettuando gli esami del caso per stabilire se l’origine della meningite sia virale o batterica.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 10 Gennaio 2019 e modificato l'ultima volta il 10 Gennaio 2019

Articoli correlati

NapoliCapitale | 17 Luglio 2019

PATTO PER NAPOLI

22 interventi per il Centro Storico. Si va dagli Incurabili a Palazzo Penne

NapoliCapitale | 15 Luglio 2019

L’EREDITA’ DELL’UNIVERSIADE

Napoli vince la sfida: ora si preservino i 70 impianti ristrutturati

Attualità | 10 Luglio 2019

ILVA TARANTO

Nulla di fatto al vertice Mise, intanto la Procura spegne l’altoforno 2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi