mercoledì 11 dicembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Friday For Future: Napoli scende in piazza

News | 15 Marzo 2019
Alcuni studenti presenti alla manifestazione

Più di 50.000 studenti e manifestanti hanno invaso le strade di Napoli, da Piazza Garibaldi a Piazza del Plebiscito.

I ragazzi del ’68

L’appello di Greta Thunberg ha raccolto un notevole appoggio da parte della nostra città, come racconta anche Monica Capo, cofondatrice di Fridays For Future Napoli: “Una giornata a dir poco meravigliosa, ci dicono che ci siano stati almeno 50.000 ragazzi in piazza. Se pensiamo che tutto questo è partito da poco meno di un mese… è davvero incredibile! Il messaggio di Greta è stato recepito a pieno, i giovani sono intenzionati a diventare protagonisti e a riprendersi le sorti del pianeta. Da domani? Da domani il mondo che si sta attivando per questa rivoluzione globale deve chiedere unito che un cambiamento avvenga e sia concreto: cambiare il modello di sviluppo, lavorare sul paradigma alimentare, rispettare i trattati. Ma anche nel nostro piccolo, dal risparmio energetico a quello dell’acqua, alla possibilità di avere scuole plastic-free. Noi docenti stessi abbiamo richiesto che il climate change entri prepotentemente nei piani scolastici, è necessario studiarlo. Non possiamo più perdere tempo!”

Immancabile e in prima fila Padre Alex Zanotelli “Giovani siete l’unico presente che c’è!”

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 15 Marzo 2019 e modificato l'ultima volta il 15 Marzo 2019

Articoli correlati

Attualità | 6 Dicembre 2019

LA POLEMICA

Il disastro del nuovo piano traffico a Napoli: guide turistiche sul piede di guerra

L'oro di Napoli | 17 Ottobre 2019

L’ORO DI NAPOLI

Ulisse attraversa il Golfo di Napoli

Sport | 14 Ottobre 2019

PALLACANESTRO

Inizia con un passo falso il campionato della Gevi Napoli Basket in A2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi