fbpx
mercoledì 27 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

13 gennaio 1527: nasceva a Napoli la Deputazione di San Gennaro

| 13 Gennaio 2020

In questo giorno del 1527 nasceva a Napoli la Deputazione di San Gennaro, un organismo laico con il compito di promuovere il culto del Santo, composto da due rappresentanti per ciascuno dei Sedili che amministravano la città: cinque nobiliari e quello del Popolo. Fu la Deputazione a far costruire la magnifica Cappella del Tesoro, come sottoscritto a nome dei napoletani con atto notarile in quel giorno di gennaio, quale voto al Santo protettore in un momento difficilissimo della vita di Napoli.

La Cappella, cui si accede dal Duomo, è tutt’oggi proprietà della città e amministrata ancora dalla Deputazione, che ha conservato il compito di custodire le reliquie e il tesoro più prezioso esistente al mondo (tra cui la Mitra gemmata di San Gennaro che, da sola, ha più di tremila diamanti e circa quattrocento tra smeraldi e rubini).

In essa troviamo, tra l’altro, opere di Jusepe de Ribera, Giovanni Lanfranco e il Domenichino e i busti d’argento di decine di santi legati alla città. Tra il 600 e il ‘700 a Napoli venivano lavorati quasi i tre quarti dell’argento di tutta Europa nei numerosissimi laboratori di oreficeria, un’arte in cui eccelleva la città.

Antonio Lombardi

_________________________________
Nelle foto (da web); la Cappella del Tesoro.

Un articolo di Antonio Corradini pubblicato il 13 Gennaio 2020 e modificato l'ultima volta il 13 Gennaio 2020

Articoli correlati

Cultura | 14 Marzo 2020

ARTE E STORIA

Mattia Preti e gli affreschi votivi delle porte di Napoli

L'oro di Napoli | 16 Dicembre 2019

L’ORO DI NAPOLI

16 dicembre 1631: San Gennaro ferma la lava

Identità | 19 Settembre 2019

MIRACOLO DI SAN GENNARO

Quell’inutile e odioso scetticismo di chi non crede

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi