fbpx
giovedì 4 giugno 2020
Logo Identità Insorgenti

420 anni dalla morte di Giordano Bruno: Napoli lo celebra a maggio

Arte | 18 Febbraio 2020

“Io ho nome Giordano della famiglia di Bruni, della città de Nola vicina a Napoli dodeci miglia […] et la professione mia è stata et è di littere et d’ogni scienzia […] e nacqui, per quanto ho inteso dalli miei, dell’anno ’48.. Italia, Napoli, Nola; quella regione gradita dal Cielo, e posta insieme talvolta a capo e destra di questo globo, governatrice e dominatrice de l’altre generazioni, e sempre da noi et altri stimata maestra e madre di tutte le virtudi, discipline et umanitadi”

Giordano Bruno, filosofo (Nola, 1548 – Roma, 17 febbraio 1600), a 420 anni dalla morte: questo il murale di Jorit che lo rappresenta con il volto di Gian Maria Volontè. Napoli lo celebrerà quest’anno nel “Maggio dei Monumenti”.

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 18 Febbraio 2020 e modificato l'ultima volta il 18 Febbraio 2020

Articoli correlati

Arte | 9 Maggio 2020

LA DEDICA

L’omaggio di Mimmo Paladino ai musicisti in lockdown

Arte | 26 Aprile 2020

LA RIFLESSIONE

Artemisia in quarantena in Texas e Caravaggio al buio a Capodimonte

Arte | 16 Aprile 2020

CORONAVIRUS

Con Sepùlveda se ne va un sognatore dallo spirito guerriero

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi