fbpx
mercoledì 28 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

A Napoli in migliaia per “La marcia degli esclusi” dedicata a Bobb Alagiee, il migrante ferito al Cas di Caserta

Battaglie, Diritti e sociale | 17 Novembre 2017
 In migliaia a piazza del Plebiscito sono arrivati alla fine delle marcia degli Esclusi, organizzata dai ragazzi dell’ Ex Opg occupato Je So Pazzo. “Oggi questa giornata di lotta – scrivono sul loro fb – la vogliamo dedicare a nostro fratello Bobb Alagiee, sparato in un centro di accoglienza straordinario (CAS) in provincia di Caserta perché stava protestando per le pessime condizioni e per la totale assenza di diritti a cui sono costretti migliaia di migranti per gli affari di chi specula ogni giorno sulle loro vite. Bobb si è risvegliato, e questa per noi è stata una grande forza oggi, è la vita e la voglia di non arrendersi difronte alle ingiustizie che ci spinge a lottare ogni giorno. Anche per lui oggi siamo scesi in piazza perché Bobb, uno tra gli ultimi di questa terra, continua a lottare insieme a noi per il diritto a vivere una vita dignitosa!#poterepopolo
Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 17 Novembre 2017 e modificato l'ultima volta il 17 Novembre 2017

Articoli correlati

Battaglie | 19 Ottobre 2020

CONTRO LE RESTRIZIONI

Bloccato accesso Amazon di Arzano, in mattinata manifestazione a Napoli

Battaglie | 18 Ottobre 2020

IL MESSAGGIO

Pugno alzato e manifesto “End police brutality in Nigeria”: le ragioni di Victor Osimhen

Battaglie | 11 Settembre 2020

IL CORTEO

“Leghista terrone sei lo scuorno del meridione”. In piazza la Napoli anti-Salvini

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi