fbpx
lunedì 30 novembre 2020
Logo Identità Insorgenti

A Via Partenope festa per #pizzaUnesco di Rosso Pomodoro con Sorbillo, Teresa Iorio e ‘A figlia d”o marenaro

Agroalimentare, Identità, Mondo, NapoliCapitale | 7 Dicembre 2017

Una lunga giornata di festa, per Napoli, dopo il riconoscimento Unesco all’arte dei pizzaioli partenopei. Che si è conclusa stasera da Rosso Pomodoro a via Partenope, alla presenza di tanti pizzaioli e protagonisti della gastronomia partenopea. Da Gino Sorbillo a Teresa Iorio, da Assunta ‘a Figlia d’o Marenaro a Davide Civitiello.

E noi c’eravamo, con la nostra Valentina Castellano, che ha intervistato i protagonisti dell’evento, che hanno fatto rete per arrivare a questo importante risultato, dimostrando ancora una volta che i partenopei, quando si uniscono, vincono.

Gallery e interviste di Valentina Castellano.

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 7 Dicembre 2017 e modificato l'ultima volta il 7 Dicembre 2017

Articoli correlati

Agroalimentare | 27 Novembre 2020

RACCONTA FOOD

L’Antica pizzeria da Michele, una storia lunga 150 anni che parla anche di Diego

Agroalimentare | 20 Novembre 2020

LA CRISI

Olio d’oliva, produzione in calo del 30%: settore olivicolo del Sud in ginocchio

Agroalimentare | 7 Novembre 2020

INIZIATIVE

Pizza a casa: la campagna dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi