fbpx
sabato 24 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

Ai Quartieri Spagnoli compare Gennarino Capuozzo, piccolo eroe delle 4 Giornate, grazie a “Miniera”

Arte | 29 Settembre 2020

Gennarino Capuozzo torna a vivere tra le mura dei Quartieri Spagnoli, a via San Matteo 18.

Lo stencil, targato Miniera di Salvatore Iodice, è comparso ieri sulle mura dei Quartieri, in occasione dell’anniversario delle 4 giornate di Napoli. L’immagine riproduce quella del piccolo attore Domenico Formato che interpretò il piccolo eroe dodicenne morto il 29 settembre del 1943 durante i giorni della grande resistenza partenopea ai tedeschi nel film “Le quattro giornate di Napoli” di Nanni Loy, film dedicato proprio a Gennarino, che morì a causa dell’esplosione di una granata nemica, nella battaglia di via Santa Teresa degli Scalzi, mentre lanciava bombe a mano contro i carri armati tedeschi dal terrazzino dell’istituto delle Maestre Pie Filippini (dove una targa ancora oggi lo ricorda).

Per questo motivo fu insignito, con tutta la città di Napoli, con la medaglia d’oro al valore con le seguenti motivazioni: «Appena dodicenne durante le giornate insurrezionali di Napoli partecipò agli scontri sostenuti contro i tedeschi, dapprima rifornendo di munizioni i patrioti e poi impugnando egli stesso le armi. In uno scontro con carri armati tedeschi, in piedi, sprezzante della morte, tra due insorti che facevano fuoco, con indomito coraggio lanciava bombe a mano fino a che lo scoppio di una granata lo sfracellava sul posto di combattimento insieme al mitragliere che gli era al fianco. Prodigioso ragazzo che fu mirabile esempio di precoce ardimento e sublime eroismo. Napoli, 28-29 settembre 1943.

Oggi è tornato sulle mura della sua Napoli…

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 29 Settembre 2020 e modificato l'ultima volta il 29 Settembre 2020

Articoli correlati

Arte | 15 Ottobre 2020

NEAPOLITAN REPUBLIC

Un “Mandala” per Napoli: la nuova visione dell’artista Andrea Villanis

Arte | 6 Ottobre 2020

NUOVE VISIONI

Neapolitan Republic: artisti e ambassador insieme per un nuovo racconto di Napoli

Arte | 1 Ottobre 2020

PALAZZO VENEZIA

Valiante e Sorgente danno vita al Laboratorio di pittura “Etna”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi