fbpx
lunedì 30 novembre 2020
Logo Identità Insorgenti

Allo zoo di Napoli è arrivata Carola, l’ippopotamo che farà compagnia a Natalino

Ambiente, NapoliCapitale | 21 Dicembre 2017

Lo Zoo di Napoli è in continua evoluzione, perchè quando si parla di animali, ovvero esseri viventi, accuditi da veterinari e keeper, l’entusiasmo non è mai abbastanza. Così dopo la nascita del  cucciolo di Siamango, il giardino zoologico vive un’alta avventura. E’ arrivato allo zoo un secondo ippopotamo, dal nome Carola. E’ una femmina di 25 anni e proviene dallo Zoo di Pistoia. L’esemplare è di taglia decisamente maggiore dell’ipooptamo Natalino, di soli 3 anni, già presente allo Zoo di Napoli, e il cui nome fu scelto per ricordare il giorno della sua nascita, proprio il 25 dicembre.

Carola che ha da poco terminato il periodo di quarantena, di osservazione clinica, obbligatorio per gli animali che arrivano allo zoo, è uscita ad esplorare il suo nuovo exhibit. E da una prima analisi è certo che ha apprezzato molto la grande vasca in cui nuota agilmente e dove passa la maggior parte del tempo. Al momento i due ippopotami Carola e Natalino non si sono ancora incontrati nello stesso spazio, in quanto hanno bisogno di un tempo sufficiente per conoscersi, la specie infatti è nota per la propria territorialità, dunque la fase iniziale per condividere lo spazio pacificamente è un momento molto delicato. Perciò attualmente non è ancora possibile vederli insieme, infatti escono nella parte esterna dell’exhibit in maniera alternata. Natalino però ha apprezzato da subito la nuova compagnia ed è solo in attesa di poterla incontrare da vicino, senza barriere di separazione, e così facendo potranno poi vivere in armonia. Il 25 dicembre tra l’altro Natalino compie i suoi 4 anni di età, ed anche se il parco per il giorno di Natale sarà chiuso, non mancheremo per il week end successivo i festeggiamenti per il suo compleanno, con un grande evento.

Una grandre novità riguarda anche l’ingresso B o Ingresso del Leone dello Zoo di Napoli, in Via Arturo Labriola, adiacente la Piscina Scandone, aperto tutti i week end e dal cui accesso per tutti i fine settimana di dicembre i bambini fino a 10 anni, pagano solo 5 euro. Un nuovo modo per arrivare allo Zoo di Napoli, da prenere al volo, per evitare il traffico e per risparmiare. Gli orari  per le festività sono I seguenti, 24 dicembre: aperto fino alle 14; 25 dicembre: chiuso; 31 dicembre: aperto fino alle 14; 1 gennaio: chiuso.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 21 Dicembre 2017 e modificato l'ultima volta il 21 Dicembre 2017

Articoli correlati

Ambiente | 19 Novembre 2020

VESUVIO

“Riforesti-Amo il Gigante”: la rinascita dei boschi dopo l’incendio del 2017

Ambiente | 3 Novembre 2020

VERDE NEGATO

Napoli, viaggio tra le aiuole discariche del Centro Direzionale

Ambiente | 10 Ottobre 2020

FRIDAYS FOR FUTURE

Gli attivisti napoletani scendono in piazza per il sesto sciopero globale per il clima

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi