fbpx
sabato 26 settembre 2020
Logo Identità Insorgenti

CENTRO STORICO

Sant’Aniello a Caponapoli, al via i cantieri nell’area Unesco

| 25 Gennaio 2020

Nell’ambito del “Grande progetto centro storico di Napoli – valorizzazione del sito UNESCO” sono iniziati nella giornata di ieri i lavori di riqualificazione del Lotto 1, che interessa al momento il ripristino del selciato da tempo sconnesso di Vico Sant’Aniello a Caponapoli.

Nell’area a ridosso del Vecchio Policlinico, sulla sommità di Caponapoli, fu edificata l’acropoli dell’antica città greca di Neapolis, dalla quale svettavano alcuni dei templi più importanti della città come quello sorto intorno al V secolo a.C. in onore di Demetra. Nell’area di Caponapoli, di grande rilevanza archeologica, sono ancora oggi presenti tracce delle fortificazioni greche della città, visibili sia nella chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli che a ridosso della stessa, in rampa Maria Longo.

Sergio Valentino

Un articolo di Antonio Corradini pubblicato il 25 Gennaio 2020 e modificato l'ultima volta il 25 Gennaio 2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi