giovedì 21 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

I dettagli di Napoli: Enrico Pessina, il giurista padre del diritto costituzionale

| 27 Giugno 2019

Tre volte deputato, una volta senatore, due volte ministro E’ un figlio illustre di Napoli. Si tratta del giurista e filosofo Enrico Pessina  che, nel 1848, ha preso parte ai moti antiborbonici; autore del famoso manuale di diritto costituzionale e marito di Giulia Settembrini, figlia di Luigi. Le vicende politiche lo hanno portato a Bologna e, nel 1861, è stato nominato docente di diritto. E’ tornato a Napoli dopo la caduta dei Borbone dove è rimasto fino alla morte, nel 1916. Oggi una targa, all’esterno della sua abitazione situata nell’omonima via, ci ricorda  uno dei padri del diritto.

A cura di Luciano Troiano

Un articolo di Luciano Troiano pubblicato il 27 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 27 Giugno 2019

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi