mercoledì 23 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

I dettagli di Napoli: il generale Cosenz a Largo Principessa Pignatelli di Chiaja

| 16 Settembre 2019

Da allievo della Nunziatella all’esercito di Garibaldi. E’ la storia del generale Enrico Cosenz. Le sue gesta oggi ci vengono ricordate dalla statua che, oggi, è in largo Principessa Pignatelli lungo la riviera di Chiaja a pochi passa dalla nuova fermata dala fermata San Pasquale della metro. Nato a Gaeta nel 1820 e dopo gli studi e durante la carriera militare ha aderito alle idee di Giuseppe Mazzini, entrato come colonnello nell’esercito sardo, è giunto in Sicilia con la spedizione di rinforo subito dopo l’arrivo di Garbiladi. E’ stato prefetto di Bari e più volte deputato al parlamento dei nuovo regno d’Italia fino a quando, Vittorio Emanuele II, nel 1872, non lo ha nominato senatore.

A cura di Luciano Troiano

Un articolo di Luciano Troiano pubblicato il 16 Settembre 2019 e modificato l'ultima volta il 16 Settembre 2019

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi