giovedì 21 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

I dettagli di Napoli: l’acqua miracolosa del pozzo di Santa Candida

| 21 Maggio 2019

Lungo Corso Umberto, il famoso Rettifilo, c’è la chiesa di San Pietro ad Aram, dove è conservato l’altare sul quale ha pregato il principe degli apostoli. Nello stesso luogo ha guarito una donna ebrea poi convertita: Candida che ha abitato nella cripta sotto la basilica. In quel posto c’è ancora un pozzo la cui acqua si dice essere taumaturgica! E’ il pozzo delle gravide dal quale, anticamente, si attingeva l’acqua che veniva fatta bere alle donne che stavano per partorire per sollevarle dal dolore. E diffusa assai, anticamente, era l’acqua di Santa Candida, una sorta di panacea per tutti i mali. Le proprietà miracolose erano dovute al fatto che il prezioso liquido prima di essere bevuto, veniva utilizzato per lavare il corpo della santa e, da qui, le proprietà guaritrici si trasferivano all’acqua del pozzo.

A cura di Luciano Troiano

Un articolo di Luciano Troiano pubblicato il 21 Maggio 2019 e modificato l'ultima volta il 21 Maggio 2019

Articoli correlati

Grand Tour | 13 Maggio 2016

Grand Tour – Il Palazzo dell’Università tra Imperatori e filosofi in bronzo e sfingi in piperno

News | 17 Dicembre 2015

Approvato il progetto: corso Umberto sarà interamente riqualificato

News | 27 Maggio 2015

Rivoluzione viabilità al corso Umberto I, posti auto ed una nuova pista ciclabile

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi