martedì 23 luglio 2019
Logo Identità Insorgenti

I dettagli di Napoli: l’altare di San Paolo Maggiore, un capolavoro di marmo e fede

| 11 Giugno 2019

In piazza San Gaetano c’è la basilica di San Paolo che custodisce innumerevoli capolavori. Tra questi il maestoso altare maggiore realizzato da Antonio di Lucca. Nato agli inizi del ‘700, è stato il maestro marmoraro che ha lasciato le sue opere nelle più importanti decorazioni dell’epoca grazie alla collaborazione con i più famosi architetti.  L’altare maggiore è stato realizzato nel 1775 con marmi di diversi colori, arricchito con le sculture dei due angeli che portano la torcia di Giacomo e Angelo Viva, su disegno di Ferdinando Fuga, progettista del Real Albergo dei Poveri e della facciata della Chiesa dei Girolamini. I fratelli Viva, del resto, erano stato allievi di Giuseppe Sanmartino, autore del Cristo Velato!

A cura di Luciano Troiano

Un articolo di Luciano Troiano pubblicato il 11 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 11 Giugno 2019

Articoli correlati

Beni Culturali | 29 Marzo 2019

L’ALLARME

Progetto Unesco, il censimento del Comitato Portosalvo dopo il crollo agli Incurabili: ecco gli edifici a rischio

News | 27 Febbraio 2019

Il ponteggio della vergogna: San Lorenzo Maggiore occultata da 4 anni dalle impalcature della Soprintendenza

News | 22 Maggio 2017

Il tempio dei Dioscuri nel cuore di Napoli: il culto dei leggendari figli di Zeus numi tutelari della città

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi