mercoledì 23 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

I dettagli di Napoli: San Giuseppe Maggiore, la chiesa smontata in centro e ricostruita a Poggioreale

| 19 Giugno 2019

Una chiesa smontata e ricostruita altrove. E’ la sorte toccata a San Giuseppe Maggiore, costruita nel ‘500 per volontà dei mannesi, i fabbricatori di carri, che lì avevano anche il proprio luogo di sepoltura. La demolizione è stata fatta negli anni ’30 del secolo scorso assieme ad altri edifici per realizzare il quartiere razionalista con questura, poste, provincia e banca. Grazie alla sensibilità del cardinale Alessio Ascalesi gli interni sono stati utilizzati per arricchire la chiesa di San Giuseppe dei Falegnami del rione Luzzati a Poggioreale, ricostruita ex novo nel 1934 alle spalle del centro direzionale, che conserva le tele del Solimena, Vaccaro, Palombino e Imparato.

A cura di Luciano Troiano

Un articolo di Luciano Troiano pubblicato il 19 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 19 Giugno 2019

Articoli correlati

L'oro di Napoli | 7 Luglio 2019

L’ORO DI NAPOLI

La storia di Poggioreale e della sua sontuosa villa reale

News | 10 Aprile 2019

Riapre il mercato di Poggioreale, tra i più grandi del meridione

News | 23 Aprile 2018

Il Cimitero delle 366 fosse, la geniale invenzione di Ferdinando Fuga

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi