sabato 18 settembre 2021
Logo Identità Insorgenti

Il mosaico del ninfeo di Massa Lubrense (a villa Fondi a Piano di Sorrento)

Beni Culturali | 13 Maggio 2021

Villa Fondi a Piano di Sorrento ospita un piccolo museo archeologico e, nel bel giardino della villa, è possibile ammirare parte del mosaico del ninfeo marittimo di Massa Lubrense..

All’interno del museo dal 2019 è visitabile anche un’ulteriore parte del mosaico del ninfeo.

Attualmente il sito non è visitabile in quanto villa Fondi è centro vaccinale della penisola sorrentina.

Il mosaico del ninfeo di Massa Lubrense

Il ninfeo di Pipiano fu scoperto nel 1979 ed è stato recuperato in diverse campagne di scavo.
La struttura risale al primo secolo dopo Cristo ed era costituita, in origine, da dodici nicchie, disposte in modo speculare ai lati di una cascata centrale che alimentava una vasca.

L’intero mosaico si estende per circa 25 metri, con nicchie alte 2,7 metri.

Il mosaico (nel suo complesso di circa 100 metri quadrati) è realizzato con tessere di pasta vitrea di blu egizio e di calcari policromi.
Come si può notare guardando bene le fotografie, i campi a mosaico sono fra loro divisi da decorazioni costituite da conchiglie.

 

Foto e testo di Fabrizio Reale

Un articolo di Fabrizio Reale pubblicato il 13 Maggio 2021 e modificato l'ultima volta il 30 Maggio 2021

Articoli correlati

Beni Culturali | 18 Maggio 2021

Frammenti di affreschi trafugati ritornano a Stabia e a Civita Giuliana

Beni Culturali | 14 Maggio 2021

Rinasce il Giardino romantico di Palazzo Reale e da domenica ritornano le visite al Giardino pensile

Beni Culturali | 12 Maggio 2021

Paestum, al via il bando per il nuovo direttore