fbpx
sabato 11 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

La lettera: “Quel locale a San Pasquale occupa lo spazio pubblico illegittimamente?”

Attualità | 16 Ottobre 2017

Riceviamo e pubblichiamo.

Gentile direttore,

da qualche settimana a via san Pasquale, all’incrocio con via Santa Teresa, a pochi passi dalla scuola elementare De Amicis, ha aperto un bar, Piterà. Dopo qualche settimana il marciapiede per lo spazio pedonale è stato riempito di tavolini, in una strada che in alcune ore del giorno è chiusa al traffico proprio per consentire l’uscita dei bambini da scuola. Il risultato è che su quel tratto di strada non è più consentito il passaggio pedonale, occupato com’è dai tavolini di questo nuovo bar. La mia domanda è la seguente: è autorizzata questa occupazione di suolo pubblico? E se la risposta è sì come è possibile che sia stata concessa autorizzazione su un tratto di strada delimitato dai paletti per i pedoni dove, appunto, per due o anche quattro volte al giorno passano i bambini in uscita dalla scuola elementare?

La ringrazio per l’ospitalità e la risposta e allego foto scattate ieri sera.

Laura Severino

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 16 Ottobre 2017 e modificato l'ultima volta il 16 Ottobre 2017

Articoli correlati

Attualità | 6 Luglio 2020

PORTO DI NAPOLI

Il cantiere della nuova stazione marittima del Beverello tra caos e riqualifica urbana

Attualità | 3 Luglio 2020

LA POLEMICA

Palazzo Alto di Napoli Centrale: nessun vincolo dalla Soprintendenza

Attualità | 26 Giugno 2020

LA RIVOLTA BULGARA

La verità sugli “schiavi” di Mondragone, dove la zona rossa è l’ultimo dei problemi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi