fbpx
mercoledì 3 giugno 2020
Logo Identità Insorgenti

La ripartenza “distanziata” di ‘A figlia d”o marenaro

Agroalimentare | 22 Maggio 2020
“Apriamo in modo intelligente, con il solito sorriso, sotto la mascherina, e l’entusiasmo di sempre”.
Ha riaperto ieri anche ‘A figlia d”o Marenaro, lo storico locale di via Foria 180. Con fiducia e l’entusiasmo di sempre, Assunta Pacifico ha ieri tagliato un simbolico nastro ad apertura locale, proprio per celebrare una nuova ripartenza.
Entrambi i locali, sia lo spazio esterno che quello interno, hanno apportato le modifiche previste dalla normativa per garantire massima sicurezza. “Durante questi mesi non siamo rimasti con le mani in mano – racconta Assunta Pacifico -. Prima del lockdown, già effettuavamo santificazione e, come dice il nostro motto, la pulizia è sempre stata un nostro punto di forza. Era già possibile disinfettarsi le mani con il gel apposito. Ora abbiamo diminuito i tavoli, tenendo conto delle nuove regole”.
Per consultare il menù? Due modi: sitoweb, anche attraverso un qrcode, e un menù plastificato che si disinfetta rapidamente. Al tavolo, niente più tovaglia, ma tovagliette in pelle facili da pulire: si respira così uno stile ancora più fresco e dinamico nel dehors.
Nelle foto la nuova sistemazione dello storico ristorante.
Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 22 Maggio 2020 e modificato l'ultima volta il 22 Maggio 2020

Articoli correlati

Agroalimentare | 9 Maggio 2020

RISTORAZIONE

Le proposte dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani per riaprire

Agroalimentare | 1 Maggio 2020

IL VIDEO

“Io voglio lavorare”: 50 imprenditori di Napoli nella “piazza social”. L’idea è di ‘A figlia d”o Marenaro

Agroalimentare | 29 Aprile 2020

CLASSIFICHE INUTILI

La ripartenza delle pizzerie non è una gara tra chi sforna più pizze

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi