fbpx
domenica 12 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

Scoperti scarichi abusivi a Posillipo che sversano nel mare da via Petrarca a via Manzoni

Ambiente | 4 Ottobre 2017

Il Reparto di Tutela Ambientale della Polizia Municipale ha individuato alcuni impianti fognari che sversano nello specchio d’acqua della Baia dei Due Frati, nel mare di Posillipo. L’intervento è stato eseguito dopo la segnalazione di odori molesti da parte dei residenti, ed ha fatto venire alla luce un corso d’acqua che spariva nel sottosuolo nel compluvio di via Petrarca.

È stato accertato che gli scarichi abusivi provengono da alcuni edifici nell’area compresa fra via Petrarca 129 e via Manzoni. I tecnici e gli operatori del Servizio Comunale del Ciclo Integrato Acque sono intervenuti con ispezioni interne ed inserendo polveri traccianti per seguire il percorso delle acque reflue ed individuarne sia la provenienza, sia la destinazione, confermata poi anche dalle unità navali del servizio di Tutela del Mare.

Gli agenti del Reparto Ambientale sono al lavoro per individuare i numerosi fabbricati collegati alla condotta fognaria abusiva e sanzionare le eventuali irregolarità, anche se nell’immediato la prima preoccupazione è quella di eliminare l’immissione in mare.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 4 Ottobre 2017 e modificato l'ultima volta il 4 Ottobre 2017

Articoli correlati

Ambiente | 2 Luglio 2020

L’APPELLO

Un manifesto per la Gaiola promosso dal Mann: “Vicini alla Csi per la salvaguardia dell’area”

Ambiente | 30 Giugno 2020

ANTEPRIME

Siamo scesi alla Gaiola che riapre il 3 luglio: bagnanti divisi per fasce orarie, prenotazioni obbligatorie on line

Ambiente | 24 Giugno 2020

L’INIZIATIVA

“Inclusione e ambiente”: cittadini uniti per spiagge e fondali puliti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi