martedì 2 marzo 2021
Logo Identità Insorgenti

Tornano gli Angeli del Bello: ripulita la balaustra monumentale di via Bartolomeo Capasso

| 24 Gennaio 2021

“Si ritorna, con tutte le difficoltà del momento, a lavorare per la Città”, dopo un lungo periodo di stop tornano sulla scena gli Angeli del Bello di Napoli, Associazione nata con lo scopo di ripulire i monumenti cittadini attraverso le competenze di restauratori professionisti e l’ausilio di strumenti tecnologici. “Abbiamo risposto all’invito della Soprintendenza ai Beni Culturali e del Comune di Napoli, per rimediare ai danni da graffiti arrecati alla base della balaustra monumentale di Via Bartolomeo Capasso. Con il laser Blaster, prodotto dall’azienda leader del settore, El.En. di Calenzano e gentilmente messo a disposizione dalla Fondazione Angeli del Bello, i restauratori Marianna Musella e Nando Todisco nella giornata del 19 gennaio hanno iniziato il lavoro di pulitura dai graffiti.”

Tra pochi giorni un altro importante tassello della storia architettonica ed urbanistica di Napoli, sarà nuovamente restituito alla sua Bellezza originaria. Subito dopo, già autorizzati dalla Soprintendenza, gli Angeli del Bello provvederanno ad effettuare un altro intervento su una importante pietra di spoglio dell’antica Neapolis: la celebre canefora di San Gregorio Armeno.

Un articolo di Antonio Corradini pubblicato il 24 Gennaio 2021 e modificato l'ultima volta il 24 Gennaio 2021

Articoli correlati

News | 13 Aprile 2019

Gli Angeli del Bello: quando civismo e decoro sono contagiosi