fbpx
martedì 2 giugno 2020
Logo Identità Insorgenti

Universiadi: che belle le vele nel golfo di Napoli

Sport | 9 Luglio 2019

Il Golfo di Napoli torna sotto i riflettori internazionali.

Dopo le due edizioni dell’America’s Cup World Series del 2012 e 2013, le regate del torneo di vela di Napoli 2019, con le finali il 12 luglio, per un totale di trentadue regate, 16 per ciascun equipaggio, incantano la città che può vantare uno scenario unico al mondo.

Lo spettacolare campo di regata che affaccia su via Caracciolo coinvolge cittadini, spettatori e turisti, diventando un vero stadio del mare: oggi le prime 8 regate di qualificazione dei team con partenza dalla Rotonda Diaz. Due gli equipaggi italiani in gara: Italia 1 con Rocco Cislaghi, Matilda Distefano, Ludovicac Misellati, Dimitri Peroni, e Italia 2 con un equipaggio tutto campano formato da Sara Scotto Di Vettimo, Vittoria Barbiero, Guido D’Errico, Giorgio Orofino. Proprio il team campano arriva secondo dopo la Finlandia nella seconda regata della giornata.

Ottime le condizioni meteo, con sole, vento favorevole e imbarcazioni di ultima generazione di classe monotipo RS 21, con 4 persone a bordo. Le regate di oggi prevedono il percorso a bastone con partenza-bolina-poppa-bolina-poppa-arrivo, con due giri per una durata di 15 minuti circa.

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 9 Luglio 2019 e modificato l'ultima volta il 9 Luglio 2019

Articoli correlati

Sport | 25 Maggio 2020

LA PROPOSTA

Netflix e la partita del secolo: sulla Canottieri Napoli, gloria della nostra pallanuoto

Sport | 24 Maggio 2020

QUALE FUTURO

De Laurentiis compie 71 anni: domande e riflessioni sul progetto azzurro nel giorno del suo compleanno

Sport | 22 Maggio 2020

L’ADDIO

Ci lascia Gigi Simoni, l’allenatore gentiluomo: vestì l’azzurro in campo e in panchina

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi