fbpx
sabato 11 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

Welcome Music Fest, successo per il primo week end. Si replica il prossimo, al porto e aeroporto di Napoli

Musica | 16 Ottobre 2017

Musica di qualità al porto e all’aeroporto per offrire un insolito e piacevole benvenuto a tutti i passeggeri e turisti in arrivo a Napoli nel mese di ottobre, mese che conferma importanti flussi turistici in arrivo.  E’ stato un successo il primo week end della seconda edizione del Welcome Music Fest ideato da Gesac – società di gestione dell’aeroporto di Napoli – lo scorso anno insieme all’etichetta indipendente ad est equatore musica che per questa edizione, vede l’importante partnership con l’ ADSP – Autorità di Sistema  Portuale del Mar Tirreno Centrale coinvolgendo anche il  porto di Napoli – che ha dato vita ad una vera e propria rassegna musicale di qualità per ben due week end consecutivi di ottobre, coinvolgendo per la prima volta in piena sinergia le due porte principali di accesso alla città.

Si è iniziato lo scorso week end (13 e 14 ottobre) dal molo beverello e si proseguirà il week end successivo  (il 19 e 20 ottobre) per offrire ai  tanti turisti in arrivo a Napoli, un vero e proprio Welcome musicale in città, da parte di un comitato di accoglienza sui generis composto da ben quattro giovani band di musicisti napoletani emergenti selezionate dall’etichetta indipendente partenopea ad est dell’equatore musica organizzatori dell’evento.I Super mega funkin machine e gli Araputo Zen (porto – molo beverello), I Fitness Forever e gli Slilovitz (aeroporto) sono le giovani band musicali partenopee, conosciute da un pubblico di intenditori ed addetti ai lavori, che intratterranno il pubblico in transito e i turisti con musica di vario genere dal funk allo jazz rock e manouche creando una magica atmosfera di festa e di benvenuto per chi arriva a Napoli ad ottobre.

Per questa edizione 2017, che coinvolge anche il porto, la rassegna musicale intende dare un piccolo segnale proprio nell’ottica del “fare sinergia” tra le tre porte principali della città, proprio per quanto riguarda l’accoglienza in città di turisti e passeggeri in arrivo a Napoli, e lo fa in maniera originale scegliendo musica giovane e di qualità.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 16 Ottobre 2017 e modificato l'ultima volta il 16 Ottobre 2017

Articoli correlati

Cinema | 6 Luglio 2020

L’OMAGGIO

Fischiettare il Novecento: l’addio di Ennio Morricone

Musica | 23 Giugno 2020

OMAGGI

A Firenze Lucio Dalla e Pino Daniele in versione sinfonica con l’Orchestra da camera fiorentina

Musica | 16 Giugno 2020

MUSICA NAPOLETANA

Con le “Canzoni della ripartenza” riprende l’attività di Napulitanata

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi