fbpx
sabato 24 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

IL 30 SETTEMBRE

Corteo popolare per Bagnoli: “Niente commissari, liberiamola noi”

Senza categoria | 17 Settembre 2015

bagnoli 30 settembre

Bagnoli torna in piazza per riprendersi la parola sul destino dell’area ovest.
Non ci servono commissari ma il potere di decidere e organizzare la nostra vita sui nostri territori guardando ai bisogni, ai diritti, alla salute, all’educazione, alla qualità del lavoro e della vita, alla dignità, alla democrazia intesa come autonomia.
‪#‎spiaggiapubblica‬ ‪#‎salute‬ ‪#‎diritti‬ ‪#‎rlavoro ‪#‎casa‬ ‪#‎spazisociali‬ ‪#‎servizi‬
Il mondo è nostro, non di chi specula e sfrutta!

Durante le 4 Giornate di Napoli, nessuna commemorazione ma organizziamoci per una nuova resistenza contro le politiche di sfruttamento, massacro e rapina sociale, devastazione e precarietà sociale ed ambientale!

BASTA LAMENTARSI: LIBERIAMO BAGNOLI! SBLOCCHIAMO NOI BAGNOLI
DECIDIAMO NOI SUL NOSTRO TERRITORIO!

Dopo che negli ultimi mesi Renzi ha giocato sul nome del commissario, sembra essere ufficiale che la nomina verrà data a Nastasi, volto in apparenza nuovo ed estremamente pulito.

Personaggetto perfetto per chi vuole mascherare operazioni ben più contorte e pericolose, quale l’individuazione del soggetto attuatore privato che con l’articolo 33 della legge ‘Sblocca Italia’ andrà avanti con provvedimenti mirati a mettere il destino di un’area di oltre 250 ettari in mano alla speculazione edilizia, agli interessi privati dei vari Caltagirone e Fintecna e alla trasformazione del principio “chi inquina paga” in “chi inquina viene ripagato”.

Vogliamo veramente lasciare in mano al partito che attualmente sta governando l’Italia e alle stesse società e soggetti responsabili di questo disastro ancora una volta la possibilità di decidere sul futuro del nostro territorio?

Pensi davvero che siano loro a “sbloccare” Bagnoli?

Per un reale ripristino, progresso e riqualificazione delle aree ex-Italsider, cosi come l’area Ex-Nato, l’alternativa a questo disastro non può che provenire da noi, l’inversione di rotta non può che partire da chi Bagnoli la vive e la soffre.

CHI HA INQUINATO DEVE PAGARE:
Bonifiche reali e sotto controllo popolare
Lavoro stabile e sicuro
Spiaggia pubblica
Servizi e spazi sociali

MERCOLEDI 30 SETTEMBRE!
LIBERIAMO BAGNOLI

EVENTO: https://www.facebook.com/events/817761028321179/

Laboratorio Politico Iskra

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 17 Settembre 2015 e modificato l'ultima volta il 17 Settembre 2015

Articoli correlati

Senza categoria | 14 Ottobre 2020

L’ORDINANZA

Regione Campania: limitazione oraria per il jogging nei parchi e in centro città

Poesie Metropolitane | 4 Ottobre 2020

Le poesie in napoletano di Poesie Metropolitane

Senza categoria | 6 Settembre 2020

IL RACCONTO

Porta Capuana, crocevia di una storia lunga venticinque secoli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi