Da domani, venerdì 4 dicembre, sarà disponibile in formato CD nei negozi tradizionali e negli store digitali “CI STIAMO PREPARANDO AL MEGLIO” il nuovo album del cantautore CANIO LOGUERCIO, pubblicato da Squilibri Editore.

L’album è stato anticipato in radio dal singolo omonimo, il cui video (realizzato dal videoartista Antonello Matarazzo) è visibile al seguente link: https://youtu.be/eSc2VkWAOso.

“Ci stiamo preparando al meglio” si compone di 10 brani, tra cui 5 inediti, 1 nuova versione di “Luntano Ammore” e 4 speciali rivisitazioni di celebri canzoni popolari e classici della musica napoletana a cui il cantautore è particolarmente legato: “Incontro” di Francesco Guccini”, “Lacreme Napulitane” di Francesco Buongiovanni e Libero Bovio (rielaborata in “Mia cara madre”), “Quando vedrete il mio caro amore”, un successo di Donatella Moretti del 1963 e “Core ‘ngrato” di Riccardo Cordiferro e Salvatore Cardillo.

«Un nuovo disco è innanzitutto una buona occasione per mettere in fila alcune cose che ti frullano in testa – racconta Canio Loguercio – Forse anche per tentare un bilancio, passando in rassegna e alla rinfusa vecchie storie, attimi, sguardi, suoni. Per provare a descrivere quei particolari stati d’animo che ti restano dentro e tirare fuori dai cassetti alcune piccole creature, strane animucce che chiamiamo canzoni, ognuna con il proprio mondo. Questa volta ne ho appuntate una decina, messe laboriosamente in ordine una dopo l’altra, alcune venute alla luce per la prima volta, altre riprese dagli scaffali della memoria come fragili e preziosi oggetti d’affezione. Ci stiamo preparando al meglio? Chissà, forse, spero che ognuno di noi possa avere davanti a sé qualcosa di meglio che accadrà domani o fra un minuto e, in ogni caso, in questo lasso di tempo. Un disco fatto in compagnia soprattutto di donne, splendide artiste che hanno condiviso con me questo esperimento, tra generi ed epoche diverse».

Post Correlati

Per l’esecuzione dei diversi brani, Canio Loguercio è accompagnato dalle voci di Sara Jane Ceccarelli, Monica Demuru, Giovanna Famulari, Brunella Selo (con la figlia Carolina Franco), Flo, Barbara Eramo, ‘Mbarka Ben Taleb e Laura Cuomo. Hanno partecipato inoltre alla realizzazione del disco Rocco Petruzzi, che ne ha definito il suono e curato la produzione, e Andrea Satta, Badara Seck, Stefano Saletti, Valerio Corzani, la Banda Basaglia, Malick Fall, Jomahe Solìs, Chitra Aluthwatta, Pierre Preira, Issoufou Conde, Pasquale Innarella e Luca De Carlo.

Questa la tracklist dell’album: “Ci stiamo preparando al meglio”, “In un punto lontano”, “Chissà cos’è”, “Quando vedrete il mio caro amore”, “Core ‘ngrato”, “Incontro”, “Tienimi forte le mani”, “Luntano ammore”, “Core ‘e plastica”, “Mia cara madre”.

Musicista, poeta e performer, lucano di nascita e napoletano d’adozione, Canio Loguercio è autore di progetti “crossover”, all’incrocio tra canzone d’autore, poesia e teatro. Già finalista a diverse edizioni del Premio Recanati e Targa Tenco per l’album in dialetto nel 2017, ha pubblicato sei album e ideato numerosi progetti musicali e promosso diverse iniziative interculturali.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 3 Dicembre 2020 e modificato l'ultima volta il 3 Dicembre 2020