fbpx
mercoledì 28 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

“Il Mare il Viaggio e l’integrazione”: evento alla Città della Scienza con Erri De Luca

News | 8 Novembre 2014

imagesL’iniziativa la Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo, voluta dall’Unesco si terrà domenica 9 novembre, alla Città della Scienza di Bagnoli. Istituita nel 2001, questa giornata viene celebrata una volta l’anno per sensibilizzare le coscienze delle persone sul ruolo che la scienza determina nello sviluppo economico della società, nonché soggetto di pace tra i popoli.

Evento ultimo del programma, Futuro Remoto, è dedicato al mare: la manifestazione accoglierà istituzioni locali e non, scienziati, università e scuole; trattasi di un argomento attualissimo come la migrazione che ogni giorno avviene dalle coste della Tunisia e Libia verso quelle nazionali trasformandosi, nell’indifferenza dell’Europa, da speranza e sogni umani in catastrofi reali. L’incontro mira anche ad amalgamare i ruoli di politica, scienza e società, lì dove lo scienziato può essere un potenziale fautore di uno sviluppo innovativo e condivisibile per la collettività.

Ospite illustre lo scrittore Erri De Luca che alle ore 10 sosterrà una conversazione con il pubblico. A seguire numerose attività di cultura e animazione da parte di comunità migranti con manifestazioni musicali, progetti condivisi e dialogo interculturale.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 8 Novembre 2014 e modificato l'ultima volta il 8 Novembre 2014

Articoli correlati

Attualità | 31 Agosto 2020

LA DERIVA

Napoli, Anm: la propaganda leghista viaggia sul servizio pubblico

Beni Culturali | 26 Agosto 2020

L’AGONIA

Napoli, fondi Unesco: viaggio nel panorama di rovine del centro storico

Italia | 12 Marzo 2020

CORONAVIRUS

Libri, film, giga gratuiti: i regali delle aziende digitali per questi giorni di quarantena

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi