mercoledì 12 maggio 2021
Logo Identità Insorgenti

IL PRESIDIO

Mobilitazione per la Palestina al Consolato degli Stati Uniti a Napoli

Altri Sud, Battaglie, Diritti e sociale | 27 Giugno 2020

Questo pomeriggio, davanti al consolato americano di Napoli, si è tenuto in presidio a difesa dello stato Palestinese e del suo popolo.

La mobilitazione è stata promossa dalla comunità palestinese napoletana e dal Coordinamento Napoli-Palestina, a cui si sono aggiunte decine di realtà studentesche e politiche della città.

Le motivazioni della protesta

I Palestinesi e i napoletani scesi in piazza chiedono la fine dell’Apertheid contro la Palestina, presa d’assedio dallo stato d’Israele sin dal 1948.

L’ultimo bombardamento sulla striscia di Gaza, uno dei pochi territori dove ancora sono presenti insediamenti Palestinesi, risale alla scorsa notte. La mobilitazione di oggi ribadisce l’illegalità della proposta di annessione unilaterale della Cisgiordania, nell’area Est del territorio palestinese, che si voterà al Parlamento Israeliano il prossimo 1° Luglio. Chiedono, inoltre, diritti per il popolo palestinese, che vede morire ogni anno centinaia di uomini, donne e bambini per mano dell’esercito di occupazione israeliano.

Un Sud del mondo, neanche troppo lontano.

Live e Gallery di Ciro Giso

 

 

Un articolo di Ciro Giso pubblicato il 27 Giugno 2020 e modificato l'ultima volta il 27 Giugno 2020

Articoli correlati

Altri Sud | 10 Maggio 2021

L’imperialismo non è mai finito: così i Paesi ricchi hanno prosciugato i Sud del Mondo

Altri Sud | 15 Aprile 2021

Che sta succedendo in Irlanda del Nord?

Altri Sud | 11 Marzo 2021

Congo, una guerra sottovalutata dietro la morte di Luca, Vittorio e Mustapha