giovedì 21 febbraio 2019
Logo Identità Insorgenti

IL VIDEOCLIP

Dedicato a Manara il nuovo singolo di Savonardo girato tra Centro storico e Bagnoli

Cultura, Musica, NapoliCapitale | 17 Settembre 2016
manara-a-nisidia-napoli

Il Disegno di Manara (Feat. Gennaro Porcelli) è il nuovo singolo del sociologo-cantautore Lello Savonardo. Il videoclip del brano, omaggio a Milo Manara, è realizzato con alcuni dei più suggestivi disegni del Maestro del fumetto. Estratto dall’album Bit Generation (La Canzonetta Record), che vede la partecipazione di numerosi ospiti, da Edoardo Bennato al celebre studioso Derrick de Kerckhove, “Il Disegno di Manara” si arricchisce della presenza del chitarrista blues Gennaro Porcelli.
Il video, per la regia di Felice Iovino, è stato realizzato con i disegni del Maestro Milo Manara, sullo sfondo del centro storico di Napoli e nello scenario di Città della Scienza di Bagnoli.
L’album Bit Generation è un progetto culturale che vede la partecipazione di molti ospiti e si esprime attraverso diversi linguaggi, dal libro alla musica, passando per il fumetto. Il brano “Il Disegno di Manara”, con gli arrangiamenti di Antonio Solimene, racconta l’incontro con una donna ideale, seducente e surreale. Come nei disegni di Milo Manara, la canzone esprime, attraverso un racconto per immagini, un’interazione sensuale e travolgente, tra seduzione e finzione, tra realtà e immaginazione.
Dopo il libro (FrancoAngeli, 2013), il ciclo di seminari all’Università Federico II di Napoli (con Jovanotti, Roy Paci etc.) e il programma radiofonico (su F2 RadioLab dell’Ateneo Federico II), Bit Generation è anche un concept album, che coniuga gli interessi scientifici del sociologo Savonardo con la sua passione per la musica. Sono 13 i brani (12 + una ghost track) che compongono il disco Bit Generation, prodotto da La Canzonetta Record, con il management di Aldo Foglia e la direzione artistica di Raffaele Lopez e Giuseppe Scarpato. Un progetto culturale, work in progress, che investe diversi ambiti.
All’album hanno partecipato, tra gli altri, artisti come Edoardo Bennato, che firma il testo de “L’Equilibrista” e suona l’armonica in due brani, Gennaro T e Mario4mxFormisano degli Almamegretta, Maurizio Capone, che interviene con il suo sound ecologico nel “Sole della Tribù”, il percussionista/rapper/attore Ciccio Merolla, il dj Danilo Vigorito, che firma la versione dub di “Bit Generation”, il rapper e dj di Radio Deejay Gianluca Tripla Vitiello, il bluesman Gennaro Porcelli, il premio Tenco Giovanni Block, ma anche il guru della comunicazione ed erede intellettuale di McLuhan, Derrick de Kerckhove, che recita alcuni versi del brano “Always on”, ispirato alle sue teorie sulle culture digitali. La copertina e la grafica dell’album è di Alessandro Rak, premio Oscar europeo (European Film Awards) per la regia del film di animazione “L’Arte della Felicità”.
L’universo giovanile, i mutamenti sociali, culturali e tecnologici sono al centro dei brani che compongono il disco Bit Generation.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 17 Settembre 2016 e modificato l'ultima volta il 17 Settembre 2016

Articoli correlati

Cultura | 20 Febbraio 2019

PRIME ANTICIPAZIONI

Comicon porta a Napoli Akihito Tsujushi

Cultura | 19 Febbraio 2019

L’INEDITO

Percorrendo Chiaia in carrozza tra fiori e sartine: un racconto di Francesco Cangiullo di 80 anni fa

Basilicata | 9 Febbraio 2019

CAPITALE DEL CIRCO

Matera, non solo cultura classica ma arte di strada per un mese

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi