fbpx
sabato 15 agosto 2020
Logo Identità Insorgenti

Illuminazione pubblica, in arrivo led moderni nell’area a ridosso della stazione Centrale

News | 13 Aprile 2019

NAPOLI, 21 APRILE – La seconda Municipalità di Napoli ha approvato lo scorso luglio un importate o.d.g. per la tutela dell’ordine e la sicurezza pubblica. Tra i diversi punti affrontati fu richiesto all’amministrazione comunale il potenziamento della pubblica illuminazione con la sostituzione degli attuali punti luce con led moderni capaci di offrire maggiore sicurezza nei quartieri a ridosso di piazza Garibaldi. “L’area a ridosso della stazione centrale – commenta il consigliere della II Municipalità Luigi Petroli – necessita di una attenzione particolare perché è senza dubbio la porta principale per i turisti che arrivano a Napoli. Sempre più spesso, negli ultimi anni, i visitatori scelgono questa zona della città per pernottare, basta considerare che il maggior numero di strutture ricettive di Napoli si trova proprio a ridosso della stazione centrale”.

La richiesta di un ammodernamento funzionale dell’illuminazione pubblica, avanzata anche da Giampiero Perrella, presidente della Quarta Municipalità (zona Vasto, per intenderci), ha avuto sin dal primo momento il sostegno dell’assessore alla sicurezza urbana Alessandra Clemente e dell’assessore alla pubblica illuminazione Ciro Borriello.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 13 Aprile 2019 e modificato l'ultima volta il 13 Aprile 2019

Articoli correlati

Agroalimentare | 5 Agosto 2020

MADE IN NAPLES

L’Antica Pizzeria da Michele apre in Arabia Saudita

Agroalimentare | 31 Luglio 2020

RICOMINCIO DAL CENTRO

Lombardi a Via Foria rilancia i piatti della tradizione

Imprese | 29 Luglio 2020

RICOMINCIO DAL CENTRO

Spiff Creation riparte con nuovi disegni e il progetto di un e-commerce

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi