fbpx
domenica 24 gennaio 2021
Logo Identità Insorgenti

IMPRENDITORI ERETICI

L’11 ottobre a “Orme nel Parco” (Cz) un raduno tra i “resistenti” che fanno impresa al Sud

Attualità, Battaglie, DueSicilieOggi, Economia, Eventi, Identità, Imprese, Made in Sud, Turismo | 2 Ottobre 2015

usciamo dai recinti quarto raduno imprese eretiche 2

Il giorno 11 Ottobre 2015, ad un mese esatto dall’intervista realizzata da Identità Insorgenti a Massimiliano Capalbo, un giovane imprenditore eretico cosentino, si svolgerà il Raduno delle Imprese Eretiche presso Orme nel Parco, a Zagarise (Catanzaro), cuore della Sila.

Il Raduno, che si svolge per la quarta volta, ospiterà noti imprenditori calabresi, definiti da Massimiliano “imprenditori eretici” – a noi piace definirli anche insorgenti, ovviamente – nuovi soggetti “sui quali riversare per la costruzione e il mantenimento di qualsiasi comunità”, ovvero quelli che fanno impresa con coraggio e senza aiuto, lontani dalle regole del gioco imposte, e che restano al Sud. “Sono queste le persone che il Raduno delle Imprese Eretiche intende celebrare e portare sotto i riflettori, uomini e donne spesso sconosciuti, non eletti da nessuno, che non costano nulla alla collettività ma che mantengono le promesse”, spiega il giovane cosentino sul suo blog Ereticamente.

I noti imprenditori che parteciperanno al Raduno sono:
Rosario Benedetto, giovane varesino trasferitosi a Roseto Capo Spulico (CS), una terra ricca di profumi e colori divenuti un tutt’uno grazie al sogno di Rosario: coltivare le rose costruendo un percorso benessere unico in Italia, “Rosetum”. Una meravigliosa storia fatta di passione, amore e imprenditoria giovanile.
Miriam Pugliese e Domenico Vivino, due giovani ragazzi che hanno ripreso la coltivazione del baco da seta alle porte di San Floro (CZ), attraverso la costruzione del loro “Nido di Seta”.
Nadia Gambilongo, che, con l’associazione “I giardini di Eva” a Rende (CS), coltiva i giardini restituendo decoro e vivibilità agli spazi urbani del quartiere.
Roberta Caruso, ideatrice di “Home for creativity” a Montalto Uffugo per diffondere un nuovo concetto di ospitalità.
Deborah De Rose, ideatrice de “Interazioni Creative” a Cosenza, uno spazio fisico/virtuale dove poter esprimere l’Essere e il Saper Fare, mettendo a frutto i propri talenti.
Massimo Iiritano, scrittore, che a Montepaone (CZ), ha aperto “Visioni Mediterranee”, una residenza artistica adatta a soggiorni di studio e creatività.

Ospiti della giornata anche i pionieri, quelli che hanno partecipato ai precedenti raduni:
Nicola Bloise, che, a Morano Calabro (CS), diffonde il rispetto per la natura e le risorse naturalistiche del Pollino e un nuovo concetto di ospitalità attraverso i musei delle “Case del Nibbio”;
Stefano Caccavari, che, grazie al suo “Orto di Famiglia” sito a San Floro (CZ), ha dimostrato di poter riprendere a coltivare il territorio;
Salvo Scuderi, che, coltivando il territorio di Catenanuova (CT), è diventato oggi un produttore di pasta biologica: “Pasta Madre Bio”.

Durante il Raduno, troveranno spazio le promesse, “OHM FACTORY” e “PANDOSIA E(ART)H”, che hanno coinvolto gli studenti di cinque scuole calabresi facenti parte dell’Associazione Goodwill, con l’obiettivo di valorizzare i beni comuni. “Quelle promesse che stanno per spiccare il volo e che avranno bisogno del nostro sostegno”, scrive Massimiliano nel suo articolo.
A fine raduno, dopo il riassunto della giornata, si costruirà un programma con lo scopo di lanciare una proposta che dovrà portare gli eretici a condividere un obiettivo comune.

Tutto questo e molto altro ancora al Raduno delle Imprese Eretiche, giorno 11 Ottobre 2015 ore 09:30, al quale saremo presenti per raccontarvi di questi giovani che sono rimasti al sud a fare impresa. “Un evento che non ha cadenza fissa, non risponde ad alcuna associazione, si concentra sui contenuti e non sulle persone; un’occasione di incontro e confronto per chi è già eretico e per chi lo vuole diventare”, conclude Massimiliano.

Eleonora Greco

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 2 Ottobre 2015 e modificato l'ultima volta il 30 Aprile 2017

Articoli correlati

Attualità | 22 Gennaio 2021

Il monologo del venerdì di De Luca: vaccinare tutti entro il 2021. Le superiori in classe dal 1 febbraio

Attualità | 21 Gennaio 2021

Anche le firme di Totò e Maradona: asta di autografi per il reparto pediatrico oncologico di Firenze

Attualità | 20 Gennaio 2021

A Piazza Cavour crolla il locale adiacente alla chiesa del “Rosariello”