venerdì 26 febbraio 2021
Logo Identità Insorgenti

La comicità involontaria di Pirlo sulle inesistenti ingiustizie subite dalla Juve

Sport | 14 Febbraio 2021

“Avrei voluto vedere se fosse successo a noi un episodio del genere… non so se ci sarebbe stato dato questo tipo di rigore”. A dirlo è Andrea Pirlo, che all’inizio manco capisci se fa sul serio o scherza vista la sua espressione perennemente sorridente, ai confini della risata.

Ma ad un’attenta esamina della sua mimica facciale sembra che il Mister bianconero faccia sul serio. Si è seriamente lamentato degli arbitri. L’ha fatto. Lui che allena da due anni a Torino tra under 23 e prima squadra e che ci ha giocato per 4 anni.

Come non comprenderlo. Arbitri del genere non hanno un bidone dell’immondizia, ma proprio un termovalorizzatore al posto del cuore.

A Sky Stefano De Grandis prova a difenderlo per quanto possibile: “Negli anni 70/80 questo rigore difficilmente l’avrebbero dato. Lui allarga le braccia per difendere il suo spazio, non sa che la sua mano andrà in faccia all’avversario”.

Chissà quante volte negli anni 70 i giornalisti paragonavano le scelte arbitrali a quelle degli anni 30.

Giancarlo Padovan aggiunge: “Chiellini gioca con le vecchie regole”.
E le conosciamo tutti le “vecchie regole”.

Ad Andrea va tutta la mia solidarietà; questo è un campionato anomalo anche per le scelte arbitrali. Alla Juve infatti quest’anno è capitato di tutto: gol in fuorigioco annullati perché appunto in fuorigioco. Rigori negati perché realmente non c’erano.

Espulsioni comminate perché andavano comminate. Roba dell’altro mondo effettivamente.
Che tutto questo stia succedendo proprio al suo primo anno di panchina è francamente ingiusto.

Quando lo giudicate per il suo operato troppo frettolosamente, rifletteteci.

Maurizio Zaccone

Un articolo di Maurizio Zaccone pubblicato il 14 Febbraio 2021 e modificato l'ultima volta il 14 Febbraio 2021

Articoli correlati

Sport | 25 Febbraio 2021

L’orgoglio non basta: il Napoli saluta anche l’Europa

Sport | 21 Febbraio 2021

Il Napoli ne prende 4 dall’Atalanta: a Bergamo, settima sconfitta del 2021

Sport | 18 Febbraio 2021

Depresso e deprimente: il Napoli sconfitto 2-0 a Granada