giovedì 14 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

“La parola canta” il grande teatro dei fratelli Servillo

7arti, News | 9 Ottobre 2015

imagesNAPOLI, 9 OTTOBRE – Al termine della sfavillante tournée nazionale ed europea conclusasi a Budapest il 23 aprile scorso, ritorna l’arte tutta familiare dei fratelli Servillo. Il protagonista della pellicola “La grande bellezza” Toni Servillo, coadiuvato in scena dal fratello Peppe, ritorna in teatro con lo spettacolo “La parola canta”. Dopo aver estasiato il pubblico napoletano lo scorso gennaio, riportando i concittadini ad accalcarsi sin dalle prime luci dell’alba ai botteghini come ai fasti del grande drammaturgo Eduardo De Filippo, questa volta a esibirsi con i fratelli originari di Afragola il prestigioso quartetto d’archi dei Solis String Quartet per un estroso mix musicale di jazz, pop, folk e musica contemporanea.

La scaletta del recital prevede poesie e canzoni prese in prestito dal maestoso repertorio della cultura artistica napoletana, svariando da Eduardo De Filippo a Raffaele Viviani, da E.A. Mario a Libero Bovio, fino ai più contemporanei Enzo Moscato e Mimmo Borrelli. Una ricchezza scenica a cui i Servillo Brothers attingono per commemorare e diffondere il patrimonio unico della città di Napoli, felicitando i fortunati possessori dei biglietti che saranno presenti in platea al teatro Bellini dal 05/01/2016 al 17/01/2016.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 9 Ottobre 2015 e modificato l'ultima volta il 9 Ottobre 2015

Articoli correlati

Teatro | 29 Ottobre 2019

LO SPETTACOLO

Eduardo De Filippo in palestinese: Uomo e Galantuomo in scena a Ramallah

Femmene | 23 Settembre 2019

Fanny Cerrito: la scugnizza ballerina che tradusse l’anima in movimento

Cultura | 14 Luglio 2019

LO SPETTACOLO

La Luna di Davide Iodice: in scena i rifiuti dei napoletani per riscoprirsi umani

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi