giovedì 21 febbraio 2019
Logo Identità Insorgenti

LA POLEMICA

Cara Biancofiore, stia tranquilla. Se si vota d’estate il vostro “zoccolo duro” è garantito (le carceri non chiudono)

DueSicilieOggi, Politica | 10 Maggio 2018

Elezioni il prossimo 8 Luglio? Assurdo.
Si consegnerebbe la vittoria ai 5 Stelle, perchè “al Sud non si possono permettere di andare in vacanza e chi ha votato i 5stelle è il sud, sostanzialmente”.
La sintesi è un dono, e infilare un buon numero di cazzate in pochissime parole non è facile, ma c’è chi ci riesce.
A parlare è Michaela Biancofiore deputata di Forza Italia, già deputata nelle precedenti 3 legislature, già sottosegretaria nel governo Letta e coordinatrice del suo partito in Trentino.
Non fatevi ingannare dal suo curriculum perchè Razzi, al confronto, sembra Sandro Pertini.

La Biancofiore è politica di razza. Nel 1994 si candida al Consiglio comunale di Bolzano ma i suoi 18 voti raccolti non le permisero di entrare in consiglio.
http://www.comune.bolzano.it/…/elezioni/elez1995/inc/voti_p…

Ci riprova con il PdL nel 2010 e viene eletta ma non se ne accorge. infatti non si presenta mai tanto da far avviare nei suoi confronti la procedura di decadenza per troppe assenze.
https://ilcontiintasca.blogspot.it/…/assenze-biancofiore-si…
Ma lei era ormai deputata berlusconiana e certe candidature si fanno per immagine, si sa.

Negli anni si fa notare, in sostanza, solo per le sue uscite in difesa dell’indifendibile, ovviamente in riferimento al suo capo politico, con uno spruzzo di dichiarazioni omofobe sparse qua e là.

La tesi della Biancofiore è in linea con quella che vuole un Sud disoccupato che ha votato 5stelle solo per il reddito di cittadinanza, pur con alternative valide come Pd – Lega e Forza Italia, partiti noti per non essere mai stati coinvolti in scandali di nessun tipo e garanti della democrazia e crescita del paese.

Tralasciando che il M5S ha raccolto vagonate di voti anche nel ricco Nord, almeno adesso abbiamo la conferma che al Sud non stiamo messi bene. Perchè soffermandoci sulle politiche di governo degli ultimi 30 anni è parso che eravamo buoni solo a lamentarci e che in realtà non stavamo poi messi così male.

Adesso lo sappiamo. Siamo poveri. ma così poveri da non poter portare nemmeno i nostri figli al mare.
Mentre loro invece le vacanze le cominciano a fare da Luglio. Bene.

Avrà cambiato idea rispetto a quando difendeva Berlusconi che citava i ristoranti pieni. Lei allora rincarò la dose: “anche i bar sono pieni”, dubitando che realmente esistesse la povertà.
https://www.youtube.com/watch?v=iIzNdvuopog

La Biancofiore ricorda anche che nuove elezioni costerebbero agli italiani 400 milioni di euro.
E’ vero.
Ma, cara Micaela, ricordi anche che questa legge elettorale l’avete votata voi tutti insieme, ad eccezione proprio del M5S.

E se teme un peggioramento dei risultati elettorali del suo partito fa bene, ma non se la prenda con le vacanze, con i poveri. Guardi al curriculum suo e dei suoi colleghi. Guardi alla storia del suo leader.
E si tranquillizzi.
Se i seggi saranno aperti nelle carceri, lo zoccolo duro è garantito.

Maurizio Zaccone

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 10 Maggio 2018 e modificato l'ultima volta il 10 Maggio 2018

Articoli correlati

Arte e artigianato | 29 Gennaio 2019

TRADIZIONI IDENTITARIE

Festa di Sant’Agata di Catania: la terza per importanza nel mondo

Attualità | 31 Dicembre 2018

FESTE E AMAREZZE

Da Matera a Potenza, da Napoli a Bari: Capodanno in piazza (e problemi rinviati al 2 gennaio)

Cultura | 13 Dicembre 2018

PRIMATI PARTENOPEI

Il cornetto gelato, inventato a Napoli dal gelataio Spica che lo brevettò

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi