lunedì 18 marzo 2019
Logo Identità Insorgenti

LA POLEMICA

Emma Marrone: “Porti aperti? Dirò sempre quello che penso e non mi importa di perdere qualche fans”

Musica | 22 Febbraio 2019

“Fin quando avrò un palco sotto il culo, dirò sempre quello che penso, sempre. Anche se questo significa andare contro di me e perdere qualcuno per strada. A trentacinque anni, sono una cittadina italiana, esiste la libertà di pensiero e di parola e continuerò a dire quello che penso. In questi giorni ho letto tantissimi articoli molto polemici sul fatto che io dica questa frase dal mio palco, ma Aprite i porti è quello che penso io. È semplicemente quello che penso io. Per me non è per andare contro questo o quel politico, significa essere nata e cresciuta in una famiglia in cui mi è stato insegnato il rispetto e l’altruismo verso chi è più bisognoso”.
Emma Marrone, risponde così alle polemiche dopo quel suo  “Aprite i porti” – bravissima! – a Eboli. Il pubblico applaude, ma quando lei, ha pubblicato le foto del concerto sulla pagina Facebook, tra cuoricini e dichiarazioni d’amore, sono partiti gli attacchi e gli insulti: “Apri la porta di casa tua”, “Stai zitta”. Il più grave quello di un consigliere umbro della Lega, poi espulso dal suo partito, che la invitava ad aprire le gambe e farsi pagare. Il degrado. A cui Emma ha risposto senza scomporsi, dichiarando che esprimerà sempre il suo pensiero. Bravissima, una di noi!

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 22 Febbraio 2019 e modificato l'ultima volta il 23 Febbraio 2019

Articoli correlati

Musica | 9 Marzo 2019

IL CONCERTO

Al Trianon Nino D’Angelo canta Sergio Bruni: “Un artista del popolo che appartiene ai più deboli”

Musica | 7 Marzo 2019

PRIME VOLTE

1 maggio in Sicilia: i Nu Guinea da Napoli a Ortigia (Siracusa)

Musica | 25 Febbraio 2019

L’ANTICIPAZIONE

Noisy Naples Fest: il 27 luglio arriva a Napoli Ludovico Einaudi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi