fbpx
martedì 14 luglio 2020
Logo Identità Insorgenti

LA PROTESTA

Lavoratori dello spettacolo in piazza Plebiscito: dateci reddito, stiamo agli estremi

Spettacolo | 22 Maggio 2020

Oggi è solo un assaggio. I lavoratori e le lavoratrici dello spettacolo, una delle categorie maggiormente penalizzate dalla pandemia, sono in piazza a manifestare per i propri diritti. Si sono riuniti in un coordinamento nazionale, anche singoli e piccole realtà, riconoscendosi negli art. 4, 9 e 33 della Costituzione Italiana, nella cultura etica del lavoro, nei suoi doveri e nei suoi diritti.

Il 19 maggio come coordinamento hanno inviato il Documento Emergenza alle Istituzioni, chiedendo espressamente di essere ricevuti con urgenza entro fine mese per discutere su:

• Un reddito di continuità che traghetti il comparto culturale fino alla ripresa piena dei singoli settori e ne tuteli e garantisca l’esistenza, salvaguardando i rapporti di lavoro in atto, anche attraverso incontri politici e tecnici, quindi alla presenza di ministeri e INPS;

• Un tavolo di confronto tecnico-istituzionale immediato sulla riapertura, fra lavoratrici, lavoratori, sindacati, governo e istituzioni, che abbia come priorità: salute per lavoratori, lavoratrici e pubblico; protocolli di sicurezza; finanziamenti pubblici; strumenti di riforma, sia per la ripartenza in presenza, che per una virtualità sostenibile e democratica.

Qualora non ricevessero risposta, preannunciano la proclamazione di uno stato di agitazione permanente, con Manifestazioni unitarie nelle principali piazze italiane, fino allo sciopero di tutto il comparto e di tutte le azioni che riterranno più opportune.

“Una grande mobilitazione   per la Cultura, per ribadire tutte e tutti insieme che nei processi di ricostruzione il ruolo della Cultura è sempre stato fondamentale”.

E poi manifestazioni, happening, flashmob e iniziative territoriali e locali.

“La Cultura è un bene comune, vogliamo ribadirlo in questa grande manifestazione di piazza virtuale il 30 maggio, pronti, quando sarà possibile, a scendere tutte e tutti insieme in una grande piazza nazionale”.

 

Foto di Federico Hermann

Un articolo di Federico Hermann pubblicato il 22 Maggio 2020 e modificato l'ultima volta il 22 Maggio 2020

Articoli correlati

Spettacolo | 11 Giugno 2020

DOPPIO SOGNO

La rassegna di Galleria Toledo nei giardini di Villa Pignatelli. Si apre con le Ebbanesis

Spettacolo | 7 Giugno 2020

OPERAZIONE NOSTALGIA

Striminzitc show: il ritorno di Arbore in tv

Spettacolo | 6 Giugno 2020

FONDAZIONE RAVELLO

Iniziative e eventi e un video per omaggiare Wagner

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi