fbpx
giovedì 1 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

LA PROTESTA

“Pellegrini, confraternita di ipocriti”: fanno beneficenza ma riscuotono gli affitti

Diritti e sociale | 15 Aprile 2020

Con uno striscione che recita: “Confraternita degli ipocriti: con una mano fa la carità, con l’altra riscuote il pesone” si è svolo oggi un flash mob all’esterno dell’Ospedale Pellegrini, alla Pignasecca di Napoli. L’iniziativa è nata per la mobilitazione di Campagna per il Diritto all’Abitare, Comitato di Quartiere dello Sgarrupato (vico Lepre17) e Centro Sociale Damm.

Un Flash Mob, quello all’esterno dell’Ospedale, proprio lì dove ha sede anche la “Confraternita dei Pellegrini”, confraternita religiosa che possiede molte centinaia di appartamenti nel centro storico di Napoli, in particolare tra i Quartieri Spagnoli e Materdei, quasi tutti in locazione a ceti popolari della città.


Lo striscione aperto da alcuni attivisti per il diritto all’abitare e poi appeso alle inferriata recava la scritta: “CONFRATERNITA DEGLI IPOCRITI: Con una mano fa la carità, con l’altra riscuote il Pesone!” e faceva riferimento al fatto che malgrado le conseguenze socioeconomiche dell’epidemia da COVID19, la Confraternita non ha adottato nessuna misura per tutelare i suoi inquilini.

“Si era diffusa la voce che avrebbe ridotto o almeno sospeso la riscossione dei canoni in questi mesi – hanno spiegato i manifestanti – E invece non è successo niente di questo, sono anzi arrivati i bollettini dell’affitto di marzo e aprile, con grande puntualità, a famiglie che sono alla disperazione economica. Bollettini che sono diventati molto più esosi nei rinnovi contrattuali degli ultimi anni in cui la confraternita si è affidata alle valutazioni di una società immobiliare per praticare prezzi di mercato. Molti hanno telefonato al nostro sportello telefonico in queste settimane per lamentare questa situazione e chiedere aiuto. Con l’iniziativa di oggi speriamo vivamente che qualcuno nella Confraternita si passi, come si suol dire, una mano per la coscienza…”.

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 15 Aprile 2020 e modificato l'ultima volta il 15 Aprile 2020

Articoli correlati

Diritti e sociale | 20 Settembre 2020

NAPOLI ANTIRAZZISTA

Centinaia di ragazzi a piazza Garibaldi in sit-in per Willy

Diritti e sociale | 8 Settembre 2020

L’OMAGGIO

Dove inizia la notte (morna per Willy Monteiro Duarte)

Diritti e sociale | 6 Settembre 2020

RIONE TRAIANO

Il quartiere ricorda Davide Bifolco, ucciso 6 anni fa da un carabiniere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi