fbpx
domenica 9 agosto 2020
Logo Identità Insorgenti

L’AGGUATO

Spari al Vasto a mezzogiorno, c’è un ferito. I residenti escludono un regolamento di conti tra migranti

Criminalità | 9 Dicembre 2019

Agguato a colpi di arma da fuoco nel quartiere Vasto a Napoli. In via Venezia un migrante è stato ferito alle gambe dai colpi esplosi intorno alle 12 e 30.

Secondo le prime testimonianze sul posto, l’agguato è stato compiuto da due uomini sopraggiunti in moto che hanno scaricato una raffica di colpi nella bottega dell’extracomunitario.

La vittima, che era cosciente, è stata poi portata via con l’ambulanza. Sul posto sono intervenute numerose volanti della Polizia.

Terrorizzati i residenti e le botteghe limitrofe, tanti scesi in strada con i ragazzi di colore che lamentavano il fatto che i napoletani sparano ai neri.

I testimoni del luogo escludono un regolamento di conti tra bande di stranieri, anche se in realtà ancora non si sa nulla ed è da ricostruire la dinamica dell’imboscata e il movente.

Il live di Antonio Corradini subito dopo gli spari, da via Venezia.

 

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 9 Dicembre 2019 e modificato l'ultima volta il 9 Dicembre 2019

Articoli correlati

Criminalità | 15 Maggio 2020

E LE IENE MUTE

L’allarme del prefetto: a Venezia la mafia punta sui locali in crisi

Criminalità | 27 Aprile 2020

IL MAGISTRATO

Altro che spesa. Cafiero De Raho: “Pericolo mafie? In appalti e imprese. E riguarda tutta Italia”

Criminalità | 13 Maggio 2019

GRAZIE ALLA VIDEOSORVEGLIANZA

Racket sui cantieri di Porta Capuana. Arrestato il camorrista che chiedeva il pizzo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi