lunedì 16 settembre 2019
Logo Identità Insorgenti

Le meraviglie dell’Anfiteatro di Capua

Grand Tour, News | 28 Settembre 2018

A poco più di venti chilometri da Napoli sorge una ridente cittadina su una importante diramazione di quella che era l’antica via Appia. Attualmente è una cittaduzza piccola piccola e molto tranquilla tutta dedita a piccole attività commerciali e industriali. Percorrendo in auto la moderna Statale Appia, il cui tracciato in parte corrisponde a quello antico, saltano alla vista le biciclette. Davvero una passione locale quella delle biciclette: rivendite, riparatori e appassionati in giro colorano queste strade di ruote, manubri e scocche coloratissime.

Anfiteatro campano

Stiamo parlando di S.Maria Capua Vetere che non è la moderna ed importante Capua, la città normanna che sorge a pochi chilometri di distanza ma l’importantissima e antichissima Capua, la più importante città della Campania antica, l’urbs maxima opulentissima Italiae di Tito Livio, l’altera Roma di Cicerone risalente addirittura alla prima età del ferro. Qui nacquero tra l’altro i giochi gladiatori e non poteva mancare quindi un anfiteatro.

Anfiteatro campano di Capua

L’ Anfiteatro di Capua secondo solo al Colosseo

L’Anfiteatro di Capua corona degnamente l’antica città ed è dopo il Colosseo il più grande del mondo romano. Misura mt 165 nell’asse maggiore e mt 135 in quello minore e fu edificato tra la fine del I e l’inizio del II sec.d.C. sul luogo di un’arena più antica di età graccana (quella da cui ebbe inizio la rivolta di Spartaco). Posto appena fuori del perimetro urbano era organizzato strutturalmente su quattro piani come il Colosseo col quale ha in comune molte caratteristiche strutturali tanto da fare ritenere che a quello i costruttori si siano ispirati come modello. Aveva un’incredibile capienza di circa quarantamila spettatori. Come il Colosseo romano, dalla fine dell’età classica subì innumerevoli spoliazioni fino al XVI secolo quando il Municipio della città adottò provvedimenti affinchè se ne impedisse la totale distruzione.

Diventa fan del Vaporetto per tutte le news sulla tua città, clicca qui e seguici sulla nostra pagina!

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 28 Settembre 2018 e modificato l'ultima volta il 28 Settembre 2018

Articoli correlati

Grand Tour | 8 Settembre 2019

GRAND TOUR

La Basilica di S. Restituta e il battistero di S. Giovanni in Fonte

Grand Tour | 1 Agosto 2019

GRAND TOUR

Il Pio Monte della Misericordia e Le Sette Opere di Misericordia

Grand Tour | 15 Giugno 2019

GRAND TOUR

La Necropoli Ellenistica di Neapolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi