giovedì 21 febbraio 2019
Logo Identità Insorgenti

LE PERQUIZIONI

Polizia e guardia di finanza fuori le scuole di Napoli. Ma il problema è la sicurezza degli edifici

Attualità, Istruzione, scuola, università | 10 Dicembre 2018

Per carità, ben venga se si perquisiscono spacciatori fuori le scuole. Tuttavia è semplicemente ridicolo quanto sta accadndo nelle scuole di Napoli in questo periodo, come conseguenza del decreto sicurezza, dove polizia e guardia di finanza stanno perquisendo finanche 14enni.

Perquisizioni al Liceo Garibaldi

Il collettivo del Liceo Garibaldi denuncia: “Stamattina grazie al decreto #ScuoleSicure, la nostra giornata è iniziata così. Siamo stati accolti dalla guardia di #finanza che avvicinava gruppi di ragazzini e ragazzine con aria intimidatoria, facendogli domande del tipo “non vi fate manco uno spinello ogni tanto?” “siete sicuri che non vi fate canne?” , fino ad arrivare a fermare e perquisire più alunni che sono stati trovati puliti, tra cui una ragazza che non possedeva nessuna sostanza. A questa hanno addirittura chiesto i documenti per poi aprirle lo zaino e perquisirle un pacco di biscotti, nella preoccupazione generale degli amici e delle amiche”.

Un’idea di sicurezza che fa a pugni con la sicurezza degli edifici


E continuano: “Mentre la nostra scuola, il cui edificio esterno come si evince dalle foto è pieno di impalcature da due anni, meriterebbe magari manutenzione come tante altre infrastrutture di Napoli e della Campania, prima di entrare a scuola a studiare veniamo fermati la mattina da chi rappresenta lo Stato.
Le priorità del Governo sono queste? 
Le scuole sicure le fanno gli edifici SICURI, le studentesse e gli studenti certi di avere un futuro “.

 

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 10 Dicembre 2018 e modificato l'ultima volta il 10 Dicembre 2018
#Napoli  

Articoli correlati

Agroalimentare | 14 Febbraio 2019

SARDEGNA

La guerra del latte per dire basta al caporalato dei consorzi

Agroalimentare | 11 Febbraio 2019

LINGUINE AL CARTOCCIO

Al Ristorante Pizzeria Il Bellini scopriamo uno dei piatti storici della nostra città

Attualità | 7 Febbraio 2019

CONTRORDINE

Dopo le proteste, restituita la scorta a Sandro Ruotolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi