fbpx
domenica 29 marzo 2020
Logo Identità Insorgenti

Le poesie in napoletano dell’Associazione Poesie Metropolitane

Poesie Metropolitane | 16 Febbraio 2020

La rubrica dell’Associazione culturale no profit Poesie Metropolitane ha lo scopo di valorizzare la poesia inedita in napoletano, ogni domenica diamo visibilità a due autori e a due poesie in vernacolo. Invia le tue poesie in napoletano a [email protected]

Buona poesia con un componimento di Marianna Ciano

 

Marianna Ciano

 

Marianna Ciano nasce a Napoli da Gaetano e Anna. Inizia a scrivere da adolescente e vince vari concorsi con l’Associazione Poesie Metropolitane. Appassionata ambientalista da anni si batte contro il Biocidio in Campania. Ama leggere, viaggiare,  il trekking e la danza orientale.

 

 

A fugliulella (la fogliolina)

 

So’ stata piccerella e vverdulella.

Miezz’ ê sciure,  aucielle canterine

e ll’ape chiene ‘e mèle e ppuisia.

Ogne tant’ ‘o Pataterno ce ha mannato ll’ acqua  pe’ ce cunzulà.

Nu ventariello frische s’ è trasfurmato dint’ a na tempesta.

M’ aggio perza dinto ô cielo, nun capisco

addo sto‘ gghienno.

Na manella ‘e na criatura m’ha pigliata ‘a dint’ ê spine.

Dice  ca so’ bbella e rrusulella.

Songo nu regalo ca se vo’ astipà.

 

Marianna Ciano

Un articolo di Poesie Metropolitane pubblicato il 16 Febbraio 2020 e modificato l'ultima volta il 16 Febbraio 2020

Articoli correlati

Poesie Metropolitane | 29 Marzo 2020

Le poesie in napoletano di Poesie Metropolitane

Poesie Metropolitane | 22 Marzo 2020

Le poesie napoletano dell’Associazione Poesie Metropolitane

Poesie Metropolitane | 15 Marzo 2020

Le poesie in napoletano di Poesie Metropolitane

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi