fbpx
martedì 24 novembre 2020
Logo Identità Insorgenti

Le poesie in napoletano di Poesie Metropolitane della domenica

Campania | 6 Settembre 2020

La rubrica dell’Associazione culturale no profit Poesie Metropolitane ha lo scopo di valorizzare la poesia inedita in napoletano, ogni domenica diamo visibilità ad un autore emergente e alla poesia in vernacolo. Invia le tue poesie in napoletano a [email protected]

 

Buona lettura!

Oggi con Francesco Limite

 

Francesco Limite

 

Francesco Limite, diversamente giovane, laureato  quasi inutilmente. Assistente di volo, direi per forza, per 30anni. Rimatore da moti secoli esclusivamente in vernacolo, il quale non vive questa condizione come una diminutio, e chest’è.

 

Riccia o frolla?

Annant’ ê sfugliatelle sto sempe mbarazzato:

me piglio ‘a frolla oppure sceglio ‘a riccia?

Pe nun fa’ tuorto a una e manco a n’ata

cu ddoje mmità me levo ‘a rint’ ô mpiccio.

‘A frolla dà piacere e leva ‘a famma,

a ll’unnece ‘e matina te supponta,

mette a tace’ ‘o stommaco ca chiamma.

T’ha sustenuto e te sì cunsulato,

pure ‘a fatica, tosta, nun te pesa

si cu ‘nu cafettuccio l’hê accucchiata.

‘A riccia è snob, è ‘na principessa,

se magna chiano, cu delicatezza,

pirciò nun t’ ‘a piglià si vaje ‘e pressa.

A ogne muorze, ‘nu poco se sfrantuma,

e ha dda fa’ remmore, ha dda scrucchià

mentre chistu piacere se cunsuma.

Se po’ ave’ preferenza p’una o n’ata

ma nun po’ di’: a me nun me piace,

doppo ch’appena appena l’ha pruvata,

chi ‘e ‘sta città è ‘nu figlio verace.

Un articolo di Poesie Metropolitane pubblicato il 6 Settembre 2020 e modificato l'ultima volta il 6 Settembre 2020

Articoli correlati

Campania | 23 Novembre 2020

DALL’IRPINIA

40 anni dopo il terremoto un solo segno positivo: le persone che abitano questa terra. Il racconto di Orticalab

Campania | 20 Novembre 2020

MONOLOGO DEL VENERDI

De Luca contro tutti. “Campania zona rosè”. Le scuole? “Se non sicure non apro”. E sui giornalisti: “Reato rubare video negli ospedali”

Attualità | 13 Novembre 2020

L’ANTICIPAZIONE

Campania in zona rossa, la conferma di Speranza al sindaco de Magistris

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi