sabato 18 gennaio 2020
Logo Identità Insorgenti

PAZZI DI FERNANDO

Napoli senza affanni, Llorente sugli scudi: 4-1 azzurro al Lecce, tre gol in tre partite per il centravanti spagnolo

Sport | 22 Settembre 2019

Si vien via da Lecce con i tre punti in tasca. Non inganni il risultato, tondo nella forma ma tutt’altro che scontato nel percorso che ne ha determinato la sostanza.

Il 4-1 del “Via del Mare” certifica, in toto, la qualità complessiva della rosa azzurra, che consente ad Ancelotti di ruotare gli elementi a disposizione senza risentirne sul piano della prestazione e dell’efficacia.

Il gol di Fabian Ruiz vale da solo il prezzo del biglietto. La follia di Ospina è la dose d’ansia quotidiana di cui non riusciamo mai a fare a meno. L’opportunismo di Llorente, a segno due volte e al terzo gol in due partite, è la conferma che a Napoli le pensioni rinvigoriscono nell’animo e nel corpo.

Registriamo amaramente, nel nostro Sud, l’aggressione subita nel primo tempo dagli analisi dello staff azzurro presenti sugli spalti dell’impianto salentino e costretti a lasciare lo stadio scortati dai Carabinieri. Un simile episodio si verificò anche a Bari, nell’aprile del 2010, quando una troupe televisiva partenopea fu attaccata per la loro esultanza ai gol azzurri.

La colonizzazione calcistica del Mezzogiorno d’Italia, evidentemente, riesce a generare mostri del genere che si cibano, a loro insaputa, dei propri stessi corpi.

Andiamo avanti, oltre tutto e tutti. Sarà una lunga stagione. E il meglio deve ancora venire.

Forza Napoli.

Sempre!

Antonio Guarino

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 22 Settembre 2019 e modificato l'ultima volta il 22 Settembre 2019

Articoli correlati

Sport | 17 Gennaio 2020

STADIO SAN PAOLO

Borriello: “Palchetti lanciacori, il Comune è pronto a fare la sua parte”

Sport | 17 Gennaio 2020

STADIO

San Paolo, il Comune dice si ai palchetti lanciacori. Ecco come saranno

Sport | 14 Gennaio 2020

CRISI DEL TIFO

L’avvocato Coppola: “Sanzioni illegittime. Palchetti lanciacori e “standing area” le soluzioni per “ripopolare” il San Paolo”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi