fbpx
lunedì 1 giugno 2020
Logo Identità Insorgenti

LETTERE AL GIORNALE 1

“Ad Arzano il commissario di governo non ci informa: il paese è allo sbando”

Attualità | 25 Marzo 2020

Gentile Identità Insorgenti,

Sono Marianna e vi scrivo per denunciare una condizione incresciosa che si sta verificando nella prima cintura a Nord di Napoli, ad Arzano, dove risiedo.

Il governo Arzanese è commissariato e noi cittadini viviamo, già normalmente, in una condizione di incuria TOTALE. L’emergenza che viviamo in questi giorni è caratterizzata ancor di più dall’assenza totale delle istituzioni o per meglio dire LATITANZA. Dopo una prima presa per i fondelli con una sanificazione fittizia delle strade fatta veramente all’acqua di rose, i commissari straordinari sono SPARITI.

Il paese è completamente allo sbando, privo delle basilari misure di prevenzione, privo delle informazioni minime sulla salute dei nostri concittadini, privo di una guida, di un capitano al timone in questo mare in tempesta.

Sento la necessità di dovere DENUNCIARE lo stato di cose presenti. Ho scritto ai giornali locali, chiedendo umilmente una sana informazione sulla condizione circa il Covid-19, ho scritto al sindaco di Frattamaggiore nel volerlo sollecitare ad invogliare i commissari della nostra cittadina, così vicina alla sua, ad ottemperare al dovere che gli è dato. Non ho mai ricevuto risposta.

Ho scritto ai vari centri sociali della città per chiedere anche un aiuto concreto rispetto a tutte quelle persone – anziani ed in generale più deboli. Siamo preoccupati, assolutamente non guidati e NON TUTELATI. Ci chiediamo e vogliamo risposte rispetto domande ovvie. Quanti sono i contagiati Arzanesi?

Quali le loro condizioni di salute? Quante sono le persone in isolamento obbligatorio? E quelli in isolamento fiduciario? QUANTE SONO LE PERSONE CHE HANNO BISOGNO DI AIUTO?

Denuncio a grande voce il completo abbandono da parte dei commissari straordinari e voglio portare all’attenzione del Sindaco di Napoli De Magistris quale presidente della città metropolitana che solleciti i commissari straordinari della Casa comunale Arzanese a svolgere il ruolo che gli è stato affidato e per il quale percepiscono un compenso e non in ultimo tenere in considerazione la responsabilità che hanno per ogni singolo cittadino.

Marianna Della Croce

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 25 Marzo 2020 e modificato l'ultima volta il 25 Marzo 2020

Articoli correlati

Attualità | 1 Giugno 2020

LA SENTENZA

Baretti: il tar dà ragione a De Luca e annulla l’ordinanza del sindaco

Attualità | 1 Giugno 2020

LA RIFLESSIONE

Un piccolo gabbiano difeso dalla sua comunità ci insegna l’importanza del collettivo

Attualità | 29 Maggio 2020

EBREZZE ISTITUZIONALI

La guerra delle ordinanze sull’alcool tra De Luca e de Magistris

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi