giovedì 21 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

L’EVENTO

A 33 anni dalla scomparsa, Napoli ricorda il grande Nino Taranto con una serata al Trianon

Storia, Teatro | 18 Febbraio 2019

A 33 anni dalla scomparsa, Napoli ricorda il grande Nino Taranto.

Una serata evento grazie all’impegno della Regione Campania, a cura della Fondazione Nino Taranto in collaborazione con la Scabec e il teatro del popolo Trianon Viviani.

Attori, registi, scrittori, giornalisti, amici e familiari del grande artista scomparso si avvicenderanno sul palco del Trianon Viviani – nel cuore di Forcella, quartiere che gli ha dato i natali –, raccontando i loro ricordi e le esperienze professionali e umane.

Sul palco a presentare la serata ci sarà l’attrice Lara Sansone. Tra gli ospiti previsti, con il nipote Corrado Taranto, ci saranno Ciro Capano, Valerio Caprara, Massimo Masiello, Pietra Montecorvino, Ingrid Sansone, Miranda Martino, Antonio Merone, Giorgio Pinto, Giacomo Rizzo, Gustavo Verde.

Anche Pippo Baudo sarà presente con un videomessaggio per raccontare il suo ricordo di un grande del palcoscenico.

Interverrà Giulio Baffi, consulente artistico della Fondazione Taranto, che ha collaborato alla realizzazione dell’evento.

La serata sarà arricchita da interventi musicali e sketches dei tanti ospiti e dai numerosi filmati resi disponibili dalle Teche Rai.

Sarà anche l’occasione per presentare in anteprima l’autobiografia inedita di Nino Taranto dal titolo «Una vita per Napoli. Autobiografia di un grande del palcoscenico», in uscita a maggio con le edizioni Homo Scrivens, nella quale racconta la sua vita, dalla nascita nel quartiere di Forcella alle tante tappe di una straordinaria carriera artistica che l’ha visto protagonista in teatro, tv e al cinema, fino alla sua scomparsa all’età di 79 anni.
Un racconto in prima persona, arricchito da due scritti che furono realizzati allora dal giornalista e amico Antonio Ghirelli e da suo figlio Raimondo Taranto e che oggi sono introdotti dalla prefazione dello scrittore Maurizio de Giovanni.
Il 19 febbraio al teatro Trianon Viviani si scoprirà – per iniziativa della Regione Campania – una foto del giovane Taranto al debutto della commedia
Io song’ ‘o pate nell’ottobre del 1928 proprio in quel teatro di Forcella.

Per partecipare alla serata (gratuita fino a esaurimento dei posti) occorre scrivere all’indirizzo [email protected] e attendere la conferma.
Il biglietto si potrà ritirare al botteghino la sera dell’evento.

L’immagine è dell’artista Luca Carnevale.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 18 Febbraio 2019 e modificato l'ultima volta il 18 Febbraio 2019

Articoli correlati

Identità | 17 Novembre 2019

LO SCEMPIO

Pinto (Trianon): “Si riqualifichi piazza Calenda a Forcella” dove le promesse sono più antiche del Cippo

NapoliCapitale | 24 Ottobre 2019

STORIE DEL VOMERO

Castel Sant’Elmo: testimone di bellezza e ribellione

Storia | 22 Ottobre 2019

LA RIFLESSIONE

La denuncia di Baffi sul museo dell’attore “parcheggiato” al San Ferdinando

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi