mercoledì 23 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

L’EVENTO

Q1191 Gemito-Napoli apre Napoli Expo Art Polis al Pan

Cultura | 24 Luglio 2019

Dopo i lavori dedicati a Matilde Serao e a Tina Pica, Identità Insorgenti quest’anno propone un corto-omaggio dedicato allo scultore più grande, Vincenzo Gemito, per ricordarlo a 90 anni dalla scomparsa, che debutta al Pan il 14 settembre aprendo Napoli Expo Art Polis. Sarà un viaggio a ritroso nei luoghi di Napoli che lo hanno ospitato o ispirato – da Parco Grifeo alla Ruota dell’Annunziata, dal Moiariello al Pallonetto – attraversato da alcuni soggetti che sembrano usciti dalle sue opere o che continuano il suo lavoro in terra partenopea e dai suoi capolavori custoditi negli spazi museali di Napoli e ripresi uno per uno tra Capodimonte, Palazzo Zevallos, Museo di San Martino e l’Accademia di Belle Arti. Un viaggio a ritroso in cui saremo accompagnati dalle parole di Di Giacomo, D’Annunzio, Viviani, Siviero e altri, tratte da “La mappa letteraria di Identità Insorgenti”.

Q1191 GEMITO NAPOLI è prodotto da Identità Insorgenti con la regia di Lucilla Parlato e la fotografia e montaggio di Federico Hermann. Voce Narrante: Ivan Improta. Musiche originali Ibrahim Drabo e con la partecipazione straordinaria delle Ebbanesis.

Con (in ordine di apparizione): Adam Jendoubi, Martina Parlato, Flavia Salerni, Francesco Guerritore, Alejandro Hermann, Paolo La Motta, Andrea Guerritore, Alessandra Guerritore e i ragazzi del corso di restauro dell’accademia di Belle Arti.

L’immagine di copertina è di Nicola Masuottolo. 

La conferenza stampa di Napoli Expo Art Polis questa mattina al Pan

Proprio questa mattina, negli spazi del PAN/ Palazzo Delle Arti di Napoli, sala Di Stefano, gremita di stampa e di artisti, è stato presentato il programma della 5^edizione di Napoli Expò Art Polis. La rassegna, dedicata ai differenti linguaggi dell’arte contemporanea, con oltre 70 artisti in mostra, sarà inaugurata il 14 settembre e aperta al pubblico e durerà fino al 10 novembre 2019, con un calendario ricco di eventi e l’augurio di un accogliente autunno partenopeo sotto il felice segno dell’arte. Alla conferenza, con la curatrice e ideatrice della rassegna, Daniela Wollmann, sono intervenuti  l’assessore Nino Daniele, il direttore di Identità Insorgenti Lucilla Parlato e la giornalista  Carla Miro.

N.E. A. POLIS è organizzato dall’associazione culturale RivoluzionART/CreativiATTIVI in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e la media partnership di Radio LDR che sarà presente durante tutta la rassegna per la diffusione sui propri canali. Tema di questa edizione è MILLE COLORI Napoli la città dell’accoglienza.

Anche quest’anno il percorso espositivo sarà affiancato da performance musicali, artistiche, coreutiche, inviti alla lettura e tanti altri magici incontri nell’ambito del Salotto Napoli con.., che dà voce e spazio ai professionisti dello spettacolo e della cultura partenopea e non solo.

Un’intera sala sarà dedicata a Gualtiero Passani, ultimo tra gli allievi di Pablo Picasso, mentre, nella sala video – intitolata per l’occasione a Gemito come è stato l’anno scorso per Tina Pica – sarà proiettato Q1191 Vincenzo Gemito a Napoli, prodotto da Identità Insorgenti e dedicato al grande artista per i novant’anni dalla sua morte.

Quest’anno, infine, farà parte integrante della rassegna anche la VI^ edizione del Premio artistico “Arte & Rivoluzione”, dedicato alla memoria delle Quattro giornate di Napoli e di tutte le rivolte popolari della nostra terra, sempre a cura di Daniela Wollmann, con Arnaldo Delehaye e Giuseppe Aragno.

Per l’edizione 2019 Napoli Expò Art Polis si avvale della collaborazione dell’architetto Bruno Cuomo per l’allestimento, di ARCSTUDIO per le referenze grafiche e fotografiche, catalogo bilingue, con testi a cura di Gianpasquale Greco, complementi arredo HYUMAN.

Il comunicato ufficiale e il programma

Arte contemporanea declinata da oltre 70 artisti in una pluralità di linguaggi, sotto la comune influenza del Mediterraneo. Sarà questo il tratto distintivo della V^ edizione del Napoli Expò Art Polis che inaugura sabato 14 settembre, ore 16.30 negli spazi del secondo piano del PAN/ Palazzo Delle Arti di Napoli. Tema dell’edizione 2019, in linea con un’attualissima esigenza di amore e apertura verso il prossimo, è : Mille colori, la città dell’accoglienza. A far da apripista alla rassegna d’arte curata da Daniela Wollmann, che si prolungherà fino al 10 novembre dispiegandosi in un ricco calendario di eventi, sarà la presentazione in anteprima assoluta del corto-omaggio dedicato al grande scultore Vincenzo Gemito, per ricordarlo a 90 anni dalla sua scomparsa. Il video sarà proiettato in loop per tutto il periodo della rassegna, in una sala appositamente dedicata. Per il terzo anno consecutivo Identità insorgenti darà così un importante contributo alla manifestazione con Q1191 GEMITO NAPOLI, regia di Lucilla Parlato. Alla presentazione saranno presenti gli attori e i discendenti dell’artista. A seguire, alle ore 18, ospite il cantautore Marco Fasano che arricchirà l’evento con il dolce sound della sua musica. Domenica 15 prosegue il week end di apertura, alle 11.30, con un duo d’eccezione: sassofono e voce di Marco Zurzolo e Francesca Zurzolo, emozioni assicurate. La manifestazione artistica è organizzata dall’associazione culturale RivoluzionART/CreativiATTIVI in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli. Di rilievo la collaborazione con Radio LDR, media partner ufficiale dell’evento, che sarà presente durante tutta la rassegna con la diffusione sui propri canali ( http://www.radioldr.eu – https://www.facebook.com/radioldr – DGT 861 radio). LDR è da anni è impegnata in attività socio-culturali, con uno sguardo attendo alle categorie più deboli.
Anche quest’anno il percorso espositivo sarà affiancato da performance musicali, artistiche, coreutiche, inviti alla lettura e tanti altri magici incontri nell’ambito del Salotto Napoli con…”, voluto dalla curatrice e da Luigi Necco al quale sarà dedicato anche un pomeriggio nel mese di ottobre, con la proiezione di un video.
Un’intera sala sarà dedicata a Gualtiero Passani, ultimo tra gli allievi di Pablo Picasso ancora in attività. Infine, un mini percorso dedicato ai non vedenti con tre opere multisensoriali (tattili e olfattive) a cura di Ambrogio Bosco e Antonio Del Prete, innovatori in questo settore.
Napoli Expò Art POLIS aderisce alla Giornata Internazionale del Contemporaneo, organizzata dall’associazione AMACI, che avrà luogo il 12 ottobre.

Per l’edizione 2019 la rassegna si avvale della collaborazione dell’architetto Bruno Cuomo e TENE per l’allestimento, di ARCSTUDIO per le referenze grafiche, catalogo bilingue, con testi a cura di Gianpasquale Greco e traduzioni di Claudia Cuomo, complementi d’arredo HYUMAN per il salotto “NECCO” e pianoforte offerto da NUNNERI strumenti musicali.

Calendario eventi del Salotto Napoli con…
14 settembre, ore17.00
Presentazione del video Q1191 GEMITO NAPOLI di Identità Insorgenti;
ore 18, musica con Marco Fasano

15 settembre, ore 11,30
Marco Zurzolo e Francesca Zurzolo

16 settembre, ore 17,30
Incontro con il soprano Maja Murjikneli
18 settembre, ore 17,30
I Sisma – Arturo Caccavale e Daniele De Santo
19 settembre, ore 17,30
Monica Sarnelli

20 settembre
Performance di Ciric Slobodanka

22 settembre, ore 11,30
L’uovo di Virgilio: passeggiate fotografiche con Sergio Siano e Vittorio Del Tufo
23 settembre, ore 17,30
Grazia Di Michele presenta il suo nuovo libro e cd
25 settembre, ore 17,30
Elena Saviano, presentazione libro Voglia di Memorie

26 settembre, ore 17,30
Rosalia Porcaro

27-28-29-30 settembre
Premio Arte & Rivoluzione-Sala Di Stefano-
30 settembre ore 17,30
proiezione del film Bruciate Napoli di Arnaldo Delehaye

2 ottobre, ore 17,30
Il magico mondo di Puk: presentazione libro e sfilata di moda

3 ottobre, ore 17,30
Stefania Ragni con Habanera

4 ottobre 17,30
La figliata
5 ottobre, ore 17,30
Christian Deliso in Oscar della lirica

6 ottobre, ore 11,30
per La casa del sorriso con Patrizio Rispo

7 ottobre, ore 17,30

Marina Zyatkova soprano, Ilaria Barnes pianista, C. Deliso direttore

9 ottobre, ore 17,30
Maurizio De Giovanni

10 ottobre, ore17,30
G.A. Gobbato, presentazione libro, Bagno in fondo a destra

11 ottobre, ore17,30
Giovanni Sorvillo e Martina Perrotta

12 ottobre, ore 17,30Andrea Cassese presenta il suo nuovo album, La minoranza

14 ottobre, ore 17,30
Alessandra Pepe
Donna in ogni senso

16 ottobre, ore 17,30 
Claudio & Diana: La posteggia napoletana
con Ginevra e Virginia De Masi, ballet

17 ottobre, ore 17,30Watercolorjazz. Incontro tra colore e musica
con Umberto Bizzarro

18 ottobre, ore 17,30Frank Dedo band

 19 ottobre, ore 17,30

Performance di Manuela Vaccaro

23 ottobre, ore 17,30

Stella Brignola e Luciano Giacca, con Guglielmo Rubino

 24 ottobre, ore 17,30

Marina Albamonte, Gianpasquale Greco e Maurizio Vitiello:
dibattito Frontiere sull’arte contemporanea in Italia

 25 ottobre, ore 17,30

Presentazione del libro Sterminator Vesevo di Matilde Serao

26 ottobre, ore 17,30
Medici in arte: Antonio Vitale & Co

 2 novembre, ore 17,30

Performance di Antonio Esposito Majello

6 novembre, ore 17,30
Danise #scugnizzojazz

7 novembre, ore 17,30
Giovanni Imparato
9 novembre, ore 17,30
Finissage, con Lucia Cassini

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 24 Luglio 2019 e modificato l'ultima volta il 13 Settembre 2019

Articoli correlati

Cultura | 15 Ottobre 2019

INTERVISTE COI POETI

Luca Morelli: lo sguardo da bambino del clown

Cultura | 12 Ottobre 2019

POETI MODERNI

Intervista a Carlo Fedele: l’amore dell’appartenere a Napoli

Cultura | 24 Settembre 2019

RICOMINCIO DAI LIBRI

La fiera dell’editoria si sposta ai Quartieri Spagnoli. “A Napoli c’è chi spara e chi spera”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi