martedì 16 luglio 2019
Logo Identità Insorgenti

L’INIZIATIVA

Sii turista della tua città ripulisce di nuovo Santa Chiara (con l’ok della Sovrintendenza)

Beni Culturali | 29 Giugno 2019

E’ contento Luca De Martino, che sentiamo brevemente mentre è in corso di nuovo la pulizia del campanile di Santa Chiara.

Con lui qualche volta siamo entrati in polemica ma stavolta nulla da eccepire sull’intervento in corso, dai risultati immediatamente visibili: ennesima pulizia delle scritte sotto il Campanile di Santa Chiara (a proposito: il Comune dovrebbe intervenire sopra, dove un fico sta spaccando le pietre, con conseguente pericolo serio per i passanti, come da noi denunciato qualche giorno fa con il Comitato Portosalvo).

Inoltre l’intervento è effettuato sotto la supervisione della sovrintendenza e con l’autorizzazione dunque di Ministero, Comune e Municipalità ed effettuato da restauratori professionisti.

Ci spiega: “Su Santa Chiara abbiamo operato con gel, solvente, spugnette, e nel momento in cui la vernice è entrata molto in profondità, in quanto il materiale in base all’ esposizione al sole, all’ombra ha una caratteristica di porosità diversa.

Abbiamo rimosso di nuovo tutte le scritte tranne una che purtroppo è stata resistente perché entrata in profondità, quindi per cui ritorniamo settimana prossima” ci racconta.

A settembre scorso i ragazzi e i restauratori di Sii Turista della tua città erano già intervenuti per cancellare le scritte sotto Santa Chiara. “L’ intervento questa volta è stato molto più semplice di settembre dove ci vollero 2 giorni no stop , perché a settembre al termine dell’ operazione di pulitura “spennellammo” una pellicola protettiva che avrebbe tutelato il materiale dalle future scritte!”. A confermare anche l’importanza della prevenzione quando si interviene sui nostri beni culturali.

 

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 29 Giugno 2019 e modificato l'ultima volta il 29 Giugno 2019

Articoli correlati

Attualità | 16 Luglio 2019

LO SCANDALO

Arrestata la custode di Villa Livia: trafugava e rivendeva quadri e statue

Beni Culturali | 12 Luglio 2019

DOPO 20 ANNI

Riaperta al Mann la sezione Magna Grecia

Beni Culturali | 9 Luglio 2019

FONDI MIBAC

3 milioni per l’Archeologico e per Sant’Elmo: tutti gli interventi previsti in Campania

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi