domenica 17 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

LO SCEMPIO

Centro storico, calce sotto i porticati di palazzo di Valois ai tribunali

Attualità | 2 Novembre 2019

Orrore a via dei tribunali, sotto gli storici porticati del Palazzo Filippo di Valois o anche dell’Imperatore di Costantinopoli, conosciuto anche come Palazzo Cicinelli, deturpati in 12 ore da un intervento in muratura non autorizzato. E orribile.

Questi portici che  durante il regno di Alfonso d’Aragona ospitarono la nascente Accademia Pontaniana, chiamata Porticus Antonianus, in quanto le riunioni erano presiedute da Antonio Beccadelli detto il Panormita, videro passare intellettuali di spicco come Pietro Aretino, Antonio Casarino, Tristano Caracciolo e Giovanni Pontano, che la diresse a lungo. Dopo di lui, l’Accademia fu diretta da Jacopo Sannazaro trasformandosi nel 1808 in Società Pontaniana sotto la direzione di Vincenzo Cuoco che nel 1817 ottenne un riconoscimento da parte del re.

Di tutto questo nella Napoli di oggi pare non esserci più traccia e i porticati sono ridotti a mangiatoio, sfrattando via via anche gli artigiani sopravvissuti.

L’ultima, gravissima, è l’iniziativa di una nuova pescheria, la pescheria Don Ciccio. I proprietari – abbiamo raccolto varie testimonianze in loco che ovviamente non vogliono comparire per paura e omertà – di questa nuova pescheria hanno pensato bene di dipingere e mettere la calce sulle colonne che risalgono al 1200. Con i risultati che potete vedere in questa gallery di Maria Rosaria Scinti Roger.

Chiediamo immediatamente l’intervento del nuovo e attento sovrintendente: qui sotto infatti si conservano anche testimonianze di cultura greca. Adesso c’è questa roba oscena a calce dove la pescheria, che naturalmente nega ogni responsabilità nonostante moltissimi testimoni oculari, non ha esitato ad attaccare il suo cartello e un’impalcatura di ferro orribile.

Lucilla Parlato

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 2 Novembre 2019 e modificato l'ultima volta il 2 Novembre 2019

Articoli correlati

Attualità | 16 Novembre 2019

SENTENZA CUCCHI

Alessio Forgione: “Un pensiero per Davide Bifolco, per il quale non ci sarà giustizia”

Attualità | 13 Novembre 2019

GRAZIE ITALIA

Manutenzione al Sud: a Napoli si contano i danni del maltempo

Attualità | 12 Novembre 2019

L’ANALISI

Allerta meteo e scuole chiuse: di chi sono le responsabilità?