mercoledì 13 novembre 2019
Logo Identità Insorgenti

LO SCEMPIO

La spiaggia dello Scoglione a Marechiaro ridotta a discarica dai soliti incivili

Ambiente, Attualità | 1 Luglio 2019

Siamo in paradiso, e nessuno lo sa. Spiaggia dello Scoglione, Marechiaro, anno domini 2019: nonostante le campagne di sensibilizzazioni ambientali, nonostante gli appelli social, le manifestazioni, le aree Plastic Free, nonostante tutto, insomma, siamo costretti ancora una volta ad assistere a scene come quelle verificatesi ieri, su una delle spiagge più belle e caratteristiche di Napoli, quando all’imbrunire, svuotatasi la spiaggia, un tappeto di rifiuti osceno ricopriva la battigia posillipina.

Un’immagine, quella fatta circolare in rete dalla pagina Gente di Mare, che ci lascia senza parole, atterriti da una sensazione quasi asfissiante di frustrazione e impotenza. Alla prima mareggiata, o al primo refolo di vento, i rifiuti abbandonati sulla riva saranno inghiottiti dal mare, quello stesso mare tanto anelato dagli incivili che lo deturpano giorno dopo giorno. Viviamo proprio in un paradiso, eppure, da queste parti, nessuno lo sa.

Un articolo di Antonio Corradini pubblicato il 1 Luglio 2019 e modificato l'ultima volta il 1 Luglio 2019

Articoli correlati

Ambiente | 10 Novembre 2019

TARANTO

Ilva, strappo tra Governo e ArcelorMittal: e cittadini e lavoratori al solito pagano il prezzo più alto

Ambiente | 25 Ottobre 2019

NAPOLI EST

Il ministro Costa obbliga il comune di Napoli al dietrofront: discarica da chiudere e bonificare

Ambiente | 23 Ottobre 2019

NAPOLI EST

Aria irrespirabile per incendi e rifiuti: Barra e San Giovanni si ribellano tra striscioni e presidi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi