fbpx
mercoledì 12 agosto 2020
Logo Identità Insorgenti

L’ORDINANZA

Campania: riaprono i ristoranti, locali della movida chiudono alle 23

Campania | 20 Maggio 2020

In serata, il governatore della Campania Vincenzo De Luca, ha firmato l’Ordinanza n.49 che disciplina le aperture di ristoranti e locali previste a partire da domani.

– È stata decisa da domani la riapertura di ristoranti e pizzerie senza limiti di orario.

– L’orario di chiusura dei locali dove si svolge la cosiddetta movida, e in particolare bar, “baretti”, vinerie, gelaterie, pasticcerie, chioschi ed esercizi di somministrazione ambulante di bibite, resta fissato inderogabilmente alle ore 23.

– Da venerdì invece riapriranno le aree mercatali non più soltanto per i generi alimentari. Si dà mandato alle amministrazioni comunali di predisporre i previsti dispositivi di sicurezza nei mercati stessi.

– Sempre da venerdì, riprenderanno le attività delle autoscuole.

– Gli orari fissati per i locali pubblici saranno soggetti a periodica valutazione in relazione alla situazione epidemiologica e al rispetto delle misure di sicurezza. Proseguiranno nei prossimi giorni gli incontri con le categorie interessate per condividere tutte le misure.

– Sono vietati eventi e party in sale da ballo e discoteche, all’aperto o al chiuso, che possono costituire pericolo di contagio.

Per maggiori informazioni di seguito riportiamo l’Ordinanza n.49 e i relativi allegati
http://www.regione.campania.it/assets/documents/ordinanza-n-49-20-05-2020.pdf
http://www.regione.campania.it/assets/documents/all-1-protocollo-autoscuole.pdf
http://www.regione.campania.it/assets/documents/all-2-protocollo-mercati-fiere.pdf

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 20 Maggio 2020 e modificato l'ultima volta il 20 Maggio 2020

Articoli correlati

Campania | 26 Luglio 2020

Le poesie in napoletano della domenica di Poesie Metropolitane

Campania | 18 Luglio 2020

IL RICORDO

Luciano non morirà mai per noi, generazione cresciuta con le sue storie

Campania | 12 Luglio 2020

Le poesie in napoletano della domenica di Poesie Metropolitane

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi