martedì 11 maggio 2021
Logo Identità Insorgenti

LOTTO P

Dopo l’affidamento ai volontari un’altra area di Scampia torna a respirare

Periferie, Senza categoria | 6 Dicembre 2020

Dopo 11 mesi di lenta burocrazia e rimpalli tra il comune di Napoli e l’VIII municipalità, l’associazione (R)esistenza anticamorra di Ciro Corona è riuscita finalmente ad ottenere l’affidamento dei giardinetti che circondano l’area del lotto P e le cosiddette case dei puffi di Scampia.

Subito dopo l’affidamento i volontari composti dai membri del “comitato lotto P” si sono messi a lavoro e hanno iniziato i primi lavori per la  riqualificazione della zona che purtroppo fino a poco fa era in stato di abbandono, come vi abbiamo già raccontato sul giornale giusto due mesi fa.

Giuseppe Mancini

Un articolo di Giuseppe Mancini pubblicato il 6 Dicembre 2020 e modificato l'ultima volta il 6 Dicembre 2020

Articoli correlati

Periferie | 27 Aprile 2021

Scampia, riparte il cantiere per l’abbattimento delle vele

Ambiente | 19 Aprile 2021

Cupa Perillo: un weekend di roghi tossici. Parlano le associazioni e i comitati: “La politica non faccia passerelle ma agisca”

Periferie | 30 Marzo 2021

Scampia, i fratelli Letizia riqualificano il campetto dei bambini delle Vele