fbpx
sabato 30 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

L’ULTIMA APPARIZIONE

Carlo Croccolo ne “‘A livella ‘de creature” ambientato a Castelvolturno

Cinema | 14 Ottobre 2019

E’ un cortometraggio poetico, uscito nel luglio scorso, l’ultima apparizione di Carlo Croccolo. Ed è  nel segno di Totò. Si chiama ‘A livella ‘de creature ed è scritto da Pierfrancesco e Angelo Borruto – che ne firmano la regia – e Daniela Cenciotti. Con Salvatore Esposito nella parte del preside di una scuola di Castelvolturno e la Cenciotti in quelli della maestra Elvira, ‘A livella ‘de creature è la storia di una bambina nera, Zaira, che si integra da sola, con la forza della propria determinazione a voler interpretare il Marchese dei versi di De Curtis, attraverso la poesia di Totò più famosa imparata dal vicino di casa, nonno Carlo. Croccolo appunto.

Un corto arricchito da due brani dolcissimi di Roberto Colella, de La Maschera: Te vengo a cercà e Senza fa rummore, tratti dall’album Parco Sofia.

Il corto di Titania Teatro è finanziato dal progetto Benvenuti a Castelvolturno co-finanziato con i fondi del Poc Campania ed è realizzato in collaborazione con il laboratorio teatrale Talìa.

Noi ve lo proponiamo, con il cuore colmo di commozione…

 

 

 

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 14 Ottobre 2019 e modificato l'ultima volta il 14 Ottobre 2019

Articoli correlati

Cinema | 14 Maggio 2020

DOPO IL DAVID

Ferrente: “Il premio a Selfie dedicato a Davide e ai ragazzi di Rione Traiano”

Cinema | 12 Maggio 2020

PRODUZIONI TV

Netflix produce la Ferrante: serie tv da “La vita bugiarda degli adulti”

Cinema | 11 Maggio 2020

RITORNI IN LOCKDOWN

Un posto al sole, versione quarantena su Rai Play

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi