fbpx
domenica 29 novembre 2020
Logo Identità Insorgenti

MAGGIO MONUMENTI

A 200 anni dalla morte Napoli celebra Carlo di Borbone

Beni Culturali, Identità, NapoliCapitale | 28 Ottobre 2015

carlo di borbone

«A gara esaltato dagli scrittori di entrambi i partiti politici che si son divisi nell’ultimo secolo l’Italia meridionale: dai borbonici, in omaggio al fondatore della dinastia, e dai liberali, che, facendo loro pro degli encomi fatti al governo di re Carlo, si piacevano nel contrapporre il primo Borbone di Napoli, non borbonico, ai suoi degeneri successori»

Benedetto Croce


Sarà dedicato a Carlo di Borbone il Maggio dei Monumenti edizione 2016. Ad annunciarlo, ieri, l’assessore alla cultura del comune, Nino Daniele, che ha voluto anticipare i contenuti della prossima edizione, che vedrà la figura di Carlo protagonista, nel trecentenario della nascita.

«A lui dobbiamo l’invenzione dell’archeologia europea – spiega Daniele – e siamo già in contatto con la Spagna per organizzare l’evento».

Ed in effetti difficilmente una figura storica ha lasciato tracce più intense a livello di monumenti come Carlo. Basti pensare al Teatro San Carlo, la Reggia di Caserta, il Fòro Carolino (oggi piazza Dante), l’Albergo dei Poveri, gli scavi di Ercolano, Pompei, Stabia…

Un’iniziativa che ancora una volta va nella direzione di un riconoscimento equilibrato, da parte del comune di Napoli, di vincitori e vinti in epoca preunitaria. Molto, infatti, ha fatto discutere – perché purtroppo in questa città c’è ancora chi ragiona in termini di giacobinismo – il riconoscimento sia delle ragioni dei martiri del 1799 che la richiesta da parte del sindaco di conferire a Gerardo Marotta, dell’istituto studi filosofici, la nomina di senatore a vita. Come se le azioni di un’amministrazione si giudicassero da queste quisquilie. Di fatto plaudiamo, invece, alle iniziative in programma che mai si sono viste a Napoli, in questa direzione. Dalle celebrazioni per Paisiello a quelle per Carlo, tutte in programma nel 2016.

Lucilla Parlato

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 28 Ottobre 2015 e modificato l'ultima volta il 30 Aprile 2017

Articoli correlati

Beni Culturali | 25 Novembre 2020

L’OBLIO

La stradina medievale di San Nicola a Nilo ridotta a discarica dopo la scoperta di luglio

Beni Culturali | 17 Novembre 2020

NOMINE

Pompei, Franceschini sceglie la commissione che indicherà il nuovo Direttore tra 44 candidati

Beni Culturali | 6 Novembre 2020

SCOPERTE

Al MANN è custodito l’olio più antico al mondo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi